ATA – Diplomi falsi scoperti e licenziati, i nuovi posti andranno agli altri precari

L’indagine dei diplomi falsi prosegue in tutta Italia, le scuole stanno controllando ad uno ad uno gli iscritti alle graduatorie di terza fascia ATA 2021, a tutti viene chiesto di fornire in originale i titoli di studio che hanno dichiarato all’atto dell’iscrizione alle graduatorie di istituto.

Vengono inoltre richiesti gli eventuali attestati valutati dalla tabella valutazione titoli e da questi controlli sta emergendo di tutti: diplomi falsi, attestati mai conseguiti e tante dichiarazioni false. In prima battuta si procede con lo scioglimento del contratto di lavoro, ma sembra non finire qui, le scuole segnaleranno il tutto alle autorità competenti.

Altri posti liberi ATA 2021/22

L’ultimo episodio in ordine di tempo è accaduto a Treviso. Sono stai scovati ben 101 diplomi falsi utilizzati per diventare personale ATA, si tratta di una vera e propria truffa.

A condurre le indagini è stata la Guardia di Finanza nell’ambito dell’operazione “101 e lode” sono state denunciate 101 persone assunte nella scuola della provincia di Treviso con titoli culturali e di servizio falsi.

Tutti i “diplomati” avevano ottenuto il punteggio massimo, 100 e avevano conseguito il titolo in 4 istituti istituti scolastici delle province di Salerno, Benevento e Avellino, fatto che è saltato subito all’occhio degli organi inquirenti.

I 101 posti occupati in maniera illecita si sono resi liberi e saranno assegnati agli iscritti alle graduatorie di terza fascia ATA 2021 delle scuole della provincia, ma sembra che l’indagine non si sia fermata solo alla provincia di Treviso, ma si stia estendendo in tutte le altre province del Veneto e addirittura sia sconfinata in altre regioni.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2021 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui

 

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.