Cancellata la carta del docente e taglio ai posti ATA, il colpo di coda di Bianchi

Una bruttissima sorpresa, quasi una sorta di pugnalata. In un colpo solo il ministro Bianchi fa fuori la carta del docente e l’organico covid ATA. Il provvedimento introdotto dalla buona scuola era l’unico apprezzato dai docenti perchè permetteva loro di aggiornarsi o nel caso di dotarsi di strumenti digitali idonei per la didattica innovativa. E invece inaspettatamente arriva la bruttissima sorpresa!

Dal 1° settembre 2022 non verrà più erogato il bonus di 500 Euro, proprio ora che la Corte di giustizia europea aveva chiesto di allargare il provvedimento anche ai precari! A sostituire la Carta del Dicente arrivano le “briciole” di 260 milioni di euro, ovvero un fondo destinato alla valorizzazione professionale dei docenti.

Altro che tanti soldi alla scuola come va dicendo il ministro qui si iniziano a contare i tagli: addio all’organico covid per gli ATA ed addio alla carta del docente e pochi spiccioli per il rinnovo dei contratti e già molti rimpiangono l’ex ministra Azzolina!

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2021 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.