Ennesima beffa: il MIUR nega la mobilità intercompartimentale

Erano in molti fra personale ATA e docenti che speravano nella mobilità intercompartimentale per modificare la propria posizione lavorativa. In tanti speravano di utilizzarla per avvicinarsi, cambiando ovviamente ministero, di avvicinarsi a casa, ma non sarà possibile nonostante sia previsto dal decreto legislativo 165/2001, quei posti sono destinati agli ex dipendenti delle province.

Ultime Notizie

Informazione Scuola, l'informazione della scuola libera. A differenza di altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *