La D.G. Inps ha comunicato l’avvio delle operazioni relative alle lettere da inviare ai soggetti interessati alla salvaguardia della Riforma Monti-Fornero. All’INAS di Milano ne abbiamo ricevute già alcune stamattina e abbiamo predisposto le relative domande di pensione in deroga.

Nelle lettere inviate, le sedi Inps:

• informano il lavoratore della possibilità di accedere alla pensione sulla base della normativa vigente prima della riforma di cui all’art. 24 della legge 214/2011;
• indicano la categoria di appartenenza, nell’ambito delle sette tipologie individuate dalla legge (Es. mobilità, versamenti volontari, ecc… ecc..)

Riceveranno apposita comunicazione anche i lavoratori per i quali il monitoraggio abbia dato esito negativo, con le opportune motivazioni.

Le comunicazioni per ora inviate riguardano soltanto le seguenti categorie di soggetti salvaguardati:

• lavoratori in mobilità ordinaria cessati entro il 4.12.11
• lavoratori in mobilità lunga cessati entro il 4.12.11
• titolari di prestazione straordinaria al 4.12.11
• autorizzati ai VV ante 4.12.11.

Per tutti gli altri, si dovrà attendere il completamento del monitoraggio ancora in corso. Vi ricordo la platea degli Esodati con accordo collettivo o individuale per cui la DTL deve prima accertare lo “status” e che a Milano sono ancora in sospeso a causa del forte ritardo della DTL locale con cui siamo dovuti intervenire pesantemente per ottenere copia dei provvedimenti di accoglimento/reiezione.

Share

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.771 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.