L’allarme del personale ATA: è un primo maggio triste

Gentile Redazione, per il personale ATA è un primo maggio triste! Le ultime notizie che stravolgerebbero le modalità di immissioni in ruolo con l’introduzione dei concorsi non ci lascia affatto sereni. Il PNRR per come lo sta utilizzando questo governo orientato a destra non porterà nulla di buono alla scuola.

L’introduzione della selezione del personale ATA tramite concorso porterà inevitabilmente ad assegnare i lavori a ditte esterne, si realizzerebbe il vecchio progetto tanto caro ai governi Berlusconi: esternalizzare a tutti i costi!

L’introduzione della selezione inoltre renderà meno appetibile il lavoro del personale ATA: concorso per concorso meglio vincerlo in altri settori della Pubblica Amministrazione dove gli stipendi sono più consistenti. Un bidello o collaboratore scolastico, in molti non lo sanno, percepisce in busta paga poco più di mille euro al mese, a Milano dove abito io, non ci paghi nemmeno l’affitto e sei costretta ad arrangiarti in tutti i modi per portare a casa un tozzo di pane ed andare avanti.

Il collaboratore scolastico per vivere a Milano deve fare altri tre lavori e questi vogliono i concorsi. Ecco perché oggi è un primo maggio triste, qualcuno lo dica la ministro.

Giuseppina F.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso straordinario 2022 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.