MIUR: pronta la fase 2 della riforma, ecco in cosa consisterà

Luciano Chiappetta, capo dipartimento al Ministero della Pubblica Istruzione, a margine di un seminario nazionale tenutosi a Paestum che aveva come tema il nuovo ordinamento della Repubblica, la buona scuola e il rinnovamento delle amministrazioni pubbliche, ha fatto il punto sullo stato dell’arte delle assunzioni.

“La prima parte – ha dichiarato all’agenzia di stmpa askanews – è finita come sappiamo: il piano assunzionale è stato portato a termine. Adesso comincia la seconda parte vale a dire nel corso di varie scadenze di questa estate, tutti i docenti con piano di mobilità raggiungeranno la loro sede definitiva e avremo la novità che dall’inizio del prossimo anno tutti i vari docenti saranno assegnati secondo la scelta del dirigente scolastico sulla base dei curricula. Questo è il passaggio più critico perchè è una novità assoluta della legge, non si va più a scuola secondo l’ordine di graduatoria; si ottiene il posto di lavoro o un certo ambito, ma la scuola in cui va ad insegnare è scelta dall’istituzione scolastica rappresentata dal dirigente”.

Inoltre, spiega Chiappetta, “l’altra grande novità in cantiere ormai da mesi sta dando i suoi primi frutti, è quella sull’alternanza scuola lavoro. Uscita da una fase diciamo così sperimentale, è arrivata a una fase ordinamentale e come è giusto per il sistema d’istruzione che deve essere uguale per tutti va anche nel mondo dei licei. Non dimentichiamo che il mondo dei licei rappresenta comunque la fetta maggioritaria dell’istruzione secondaria in Italia. Non solo per gli studenti di tecnici e professionali dunque ma anche studenti dei licei, con un carico d’ore minore ma tale comunque che siano in grado di conoscere il sistema di lavoro già quando sono a scuola”.

Ultime Notizie

Informazione Scuola, l'informazione della scuola libera. A differenza di altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *