Mobilità 2022/23 occhio a tutte le date, eccole

Tutte le date della mobilità 2022/23.

Il 15 marzo è stato il termine ultimo per la presentazione delle domande di mobilità relative al 2022/23 da parte dei docenti con contratto a tempo indeterminato destinatari della mobilità di cui all’art.2 del CCNI 22/25.

Le altre date da tenere d’occhio sono il 19 aprile, il termine ultimo di comunicazione al SIDI dei posti disponibili, il 23 aprile, il termine ultimo di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e il 17 maggio, la data di pubblicazione dei trasferimenti, dei passaggi di cattedra e di ruolo relativi al 2022/23.

1) Entro il 30 marzo Graduatoria interna di Circolo e di Istituto.

Entro il 30 marzo, il dirigente scolastico provvede alla formulazione e pubblicazione all’albo dell’istituzione scolastica della graduatoria interna comprendente gli insegnanti titolari allo scopo di individuare gli insegnanti soprannumerari per l’a.s. 22/23.
La materia è disciplinata dal CCNI 22/25, all’art. 19 per la scuola dell’infanzia e primaria e all’art. 21 per la scuola secondaria di primo e di secondo grado.

2) Entro il 23 aprile, presentazione della domanda del docente soprannumerario.

Entro 5 giorni dalla data di notifica della soprannumerarietà, il docente individuato soprannumerario presenta la domanda di trasferimento e/ o di passaggio , le domande potranno essere presentate entro e non oltre il 23 aprile, il termine ultimo di comunicazione al SIIDI delle domande di mobilità 22/23.

3) Entro il 13 aprile, termine ultimo per la comunicazione della decadenza del beneficio della precedenza.

Il docente beneficiario di una delle precedenze di cui al comma 1 dell’art.13 del CCNI 22/25 deve dichiarare il venir meno della condizione che dà titolo a tale precedenza entro il 13 aprile ( comma 4 dell’art.13).

4) Entro il 9 aprile, revoca della/delle domanda/e di mobilità.

È consentita la revoca della/e domanda/e di mobilità, per il tramite della scuola di servizio o presentate all’ufficio territorialmente competente anche tramite P E.C. ( art.5 OM 45/2022), la domanda di revoca deve comunque pervenire all’ufficio entro il
14 aprile.

5) Entro il 23 aprile, presentazione della domanda di trasferimento oltre i termini per i coniugi conviventi di militari o di categorie equiparate.

I docenti beneficiari della precedenza in quanto coniugi conviventi di militari o di categoria equiparata, solo nel caso che il trasferimento del coniuge avvenga dopo il 15 marzo, possono presentare domanda entro e non oltre il 23 aprile.

6) Entro il 23 aprile, presentazione della domanda dei docenti immessi in ruolo dopo il 15 marzo.

I docenti nominati in ruolo ai soli fini giuridici, possono presentare istanza di trasferimento entro 5 giorni dalla data della nomina, indirizzandola all’ufficio Scolastico Competente purché ciò avvenga entro e non oltre il 23 aprile, termine ultimo di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità.

7) Entro il 18 aprile, presentazione della mobilità su sostegno dei docenti che conseguono il titolo di specializzazione dopo il 15 marzo.

Tali docenti, che partecipano ai corsi di riconversione per il sostegno ( al momento non previsti) o ai corsi universitari di specializzazione sul sostegno, possono presentare domanda di trasferimento e/o di mobilità professionale su sostegno entro e non oltre il 18 aprile, nel caso conseguano il titolo successivamente al 15 marzo.

Tutte le domande di mobilità presentate in data successiva al 15 marzo vanno presentare in cartaceo.

Libero Tassella

Speciale Mobilità 2022

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2022 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.