S.B.C. Assegnazione Provvisoria provinciale e art. 36 per i neo immessi in ruolo dal 2020/21

Lo avevamo già annunciato la scorsa settimana, allorché la Commissione Bilancio del Senato aveva approvato nottetempo l’emendamento che sbloccava a partire dall’a.s. 2022/23 ( quindi non solo per il 22/23) le assegnazioni provvisorie sia pur all’interno della provincia di titolarità per i docenti neo immessi in ruolo dall’a.s 2020/21 sia che essi ottengano sia che non ottengano il trasferimento.

L’emendamento, come pure avevamo annunciato, prevede anche per i neo immessi in ruolo dal 20/21 e presenti in GPS, la possibilità di trasformare il loro contratto di lavoro da tempo indeterminato ( ruolo) a tempo determinato ( supplenza) ex art. 36 del CCNL del 19.4.2018, per la durata di un anno per altra tipologia di posto o classe di concorso sia nella provincia di attuale titolarità sia in altra provincia dove il docente è inserito in GPS, tra breve ( aprile/ maggio) le GPS saranno aggiornate per il biennio 22/23 e 23/24 e sono previsti: l’ aggiornamento del punteggio, il nuovo inserimento e il cambio di provincia.

Il 24 marzo anche la Camera ha approvato il decreto legge Sostegni ter che convertito in legge, sarà pubblicato su Gazzetta Ufficiale.

Diciamo subito, per noi di SBC e NDV ( No Docenti Vincolati), che quanto ora è stato previsto nella Legge Sostegni ter è un provvedimento parziale, se risolutivo del vincolo ex art.36, risolve putroppo solo parzialmente il vincolo sulle assegnazioni provvisorie, ora possibili per i neo immessi in ruolo solo all’interno della provincia.

La vertenza sui vincoli nella mobilità è ancora lunga e va affrontata, come noi di SBC e NDV abbiamo sempre sostenuto nelle nostre proposte e nella nostra pjattaforma, sul piano Parlamentare e sul piano Sindacale e Contrattuale, evitando per quanto riguarda questo secondo piano, comportamenti di protagonismo unilaterale come quelli a cui abbiamo dovuto assistere lo scorso 27 gennaio, allorquando un solo sindacato con appena il 25% della rappresentanza ha sottoscritto un contratto che ha introdotto nuovi vincoli triennali per i docenti vincolati che otterranno il trasferimento per l’a.s. 22/23.

Per SBC e NDV vanno eliminati tutti vincoli come di seguito elencato.

1) Per i neo immessi in ruolo dal 20/21 vanno ora eliminati i vincoli residui nell’assegnazione provvisoria tra province diverse;

2) Vanno eliminati i vincoli introdotti nel CCNI 22/25 con la riscrittura dell’art.2 del CCNI e in particolare del comma 7.

3) Vanno eliminati i vincoli introdotti dal comma 2 lettera f) della legge 106/2021 sia per i docenti neo immessi in ruolo dal 20/21sia per tutti gli altri docenti immessi in ruolo prima del 2020/21 che ottengono la mobilità a partire dal 22/23

4) Vanno previsti i soli vincoli per coloro che ottengono la mobilità con preferenza analitica o in fase comunale.

5) Per garantire la continuità bisognerà prevedere bonus premiali da contratto e non vincoli per legge.

6) Sancire che la natura della materia dei vincolo nella mobilità sia da ricondurre tout court nella contrattazione di Comparto con l’abrogazione del comma 17 novies dell’art.1 della Legge 159/2019.

Per i docenti vincolati neo immessi in ruolo dal 20/21, che in questi giorni hanno chiesto consulenze, forse confusi da notizie contraddittorie diffuse ad arte sull’emendamento che offre ora la possibilità di presentare le AP provinciali, precisiamo che i riferimenti all’art.58 comma 2 lettera f) del D.L. 73/2021 convertito in legge 106/2021 o all’art.13 del D.lvo 58 del 2017, non incidono nella determinazione della fattispecie normata dal momento che la norma del 2021 richiama integralmente quella del 2017.

Lo ribadiamo a giugno i docenti neo immessi in ruolo dal 20/21 potranno presentare domanda di assegnazione provvisoria provinciale sia se otterranno il trasferimento sia se non lo otterranno e accettare una supplenza nella loro o in altra provincia.

SBC e NDV rinnovano il loro impegno contro i vincoli dei neo immessi in ruolo nella mobilità, ora la parola passa al tavolo della contrattazione integrativa relativa alle Utilizzazioni e Assegnazioni Provvisorie 22/25 ( maggio 2022) che dovrà allargare le Assegnazioni Provvisorie anche alla fase interprovinciale ora prevista solo per i genitori con figli inferiori a tre anni e per i coniugi conviventi di militari e in tale sede, e si dovrà altresì essere chiarita la validità del servizio in assegnazione provvisoria ai fini della maturazione del vincolo.

SBC e NDV auspicano che i sindacati di comparto ritrovino la loro unità e ci sia una vera contrattazione tra le parti e non ci siano accordi con un solo sindacato come per il CCNI sulla mobilità o che si pensi di introdurre forme miracolistiche con deroghe ad hoc che creano solo disparità di trattamento tra docenti.

Libero Tassella SBC e NDV

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2022 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.