SCUOLA: arrivano gli animatori digitali: chi sono e quale sarà il loro compito

Saranno complessivamente 8,500 docenti e dovranno avere spiccate caratteristiche di animatori digitali in applicazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD). Le scuole dovranno segnalarli entro il giorno 10 del mese di dicembre. La nomina varrà per i 3 anni successivi e dovranno realizzare progetti digitali. Di seguito proponiamo l’articolo de il Sole24Ore.

Arrivano gli animatori digitali nelle scuole e con loro un budget da mille euro che ogni istituto potrà utilizzare per le attività di diffusione delle competenze hi-tech. È pronto infatti il decreto che detta le istruzioni per la selezione e la formazione degli 8.500 docenti che animeranno e coordineranno le attività hi-tech degli istituti scolastici italiani. Il provvedimento attua una delle misure previste dal Piano digitale contenuto nella Buona Scuola e, oltre ai fondi da assegnare alle scuole, mette a disposizione 850mila euro per le giornate di formazione dei futuri animatori che saranno organizzate dagli Uffici scolastici regionali.

Decreto in arrivo
Il provvedimento Miur individua i requisiti per la selezione e la successiva formazione degli animatori, i quali avranno il compito di coordinare le attività relative agli strumenti per il Piano digitale (laboratori, ambienti digitali, wifi), alla formazione dei docenti, dei dirigenti e del personale Ata e ai contenuti inerenti le competenze degli studenti.

Entro il 10 dicembre la nomina degli esperti nelle scuole
Viale Trastevere ha inviato oggi la nota con cui viene chiesto alle scuole di nominare, entro il 10 dicembre, i loro esperti che resteranno «in carica» per 3 anni. Il budget di 1.000 euro assegnato a ogni scuola servirà a realizzare i progetti digitali e sarà gestito dal dirigente scolastico. I dirigenti scolastici potranno inserire nome e dati del docente scelto in un’apposita piattaforma on line, attiva dal 23 novembre al 10 dicembre prossimi. Sul fronte della formazione, invece, sarà compito degli Usr fornire al ministero – entro il prossimo 20 dicembre – l’elenco delle scuole che organizzeranno le giornate didattiche per gli animatori e i relativi contenuti degli incontri.

Ultime Notizie

Informazione Scuola, l'informazione della scuola libera. A differenza di altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *