Non è bastato il caos scaturito durante la somministrazione dei test per il TFA ordinario per i quali il MIUR fu costretto a fare marcia indietro riconoscendo gli errori, ma sembra che gli errori si ripetono con una perseveranza diabolica.
E’ quello che è accaduto, ieri, a Modena dove la prova scritta per l’accesso al Tirocinio Formativo Attivo (TFA) di Tecnologia nella scuola media ha richiesto l’intervento dei carabinieri per le proteste dei candidati che hanno ravvisato la non corrispondenza delle tracce alle indicazioni delle Linee Guida elaborate dal MIUR.
Il Dipartimento Scuola di Futuro e Libertà chiede al Ministro di fare, una volta per tutte, chiarezza su quanto sta avvenendo e annuncia che lunedi 24 settembre i deputati Granata, Muro e di Biagio presenteranno una interrogazione per far luce sull’accaduto.

Share

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.791 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.