A chi spetta la valutazione delle scuole? Ecco cosa prevede il Contratto Collettivo vigente

0
8

– la valutazione che spetta alle scuole è quella prevista dalla L. 53/2003, art. 3, comma 1 e solo per essa è previsto un obbligo di servizio per i docenti
– il Contratto Collettivo Nazionale di lavoro non prevede per gli insegnanti alcun impegno riconducibile all’INVALSI, né tra gli obblighi di servizio, né nella funzione docente
– nessuna normativa stabilisce che le attività di correzione e inserimento dei dati relativi ai test e alle prove INVALSI siano obbligatorie per i singoli docenti
– ognuno di noi viene assegnato a una classe e pertanto è responsabile delle attività svolte nel proprio orario di servizio e non è tenuto a prestare servizio in altra classe; “in caso contrario si verificherebbe una sospensione del servizio per l’espletamento di pratiche non previste dalla funzione docente così come definita nel CCNL”
– l’ordine di servizio che prevede prestazioni di correzione e compilazione dei modelli predisposti dall’INVALSI si pone in contrasto con ogni norma di carattere giuridico o contrattuale e rappresenta un’illecita richiesta di prestazione aggiuntiva non obbligatoria.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.873 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.