Press "Enter" to skip to content

Aggiornamento graduatorie 2017: chi è in GaE cosa deve fare?

Share

I precari nelle GaE devono aggiornare il loro punteggio?

In questi giorni i lettori ci scrivono perché vogliono capire se chi è iscritto alle GaE deve presentare ugualmente la domanda di inserimento nelle graduatorie di istituto. Ricordiamo che con la cosiddetta legge milleproroghe l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento note come GaE è slittato al 2019.

InformazioneScuola a suo tempo aveva dato ampio spazio all’argomento e anche ai precari che hanno fatto sentire la propria voce, ma evidentemente non tutti avevano compreso cosa potesse significare lo slittamento della riapertura delle GaE.

I precari in GaE, possono iscriversi alle graduatorie di istituto 2017?

I precari inseriti in GaE – ricordiamo – sono inseriti già nelle graduatorie di istituto in prima fascia. La prima fascia di istituto si aggiornerà nel 2019 contestualmente alla riapertura delle graduatorie ad esaurimento. I precari inseriti nelle GaE che nel frattempo hanno conseguito altri titoli di studio idonei per classi di concorso diverse potranno richiedere l’inserimento in terza fascia, se abilititi, l’inserimento in seconda fascia.

Diplomati magistrale e aggiornamento delle graduatorie di istituto

I diplomati magistrale inseriti con riserva nelle GaE potranno invece chiedere per la stessa classe di concorso l’inserimento in seconda fascia di istituto, qualora la loro riserva sarà sciolta in positivamente e quindi resteranno in GaE saranno depennati dalla graduatoria di istituto, mentre se la riserva T si risolverà in maniera negativa resteranno inseriti nelle G.I.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.