Arriva "Cloud school" ed è il nuovo modello di apprendimento

0
11

Si chiama «Cloud school», ed è la nuova frontiera dell’apprendimento.
Per questo il direttore della divisione imprese e partner di Microsoft Christoph Bischoff, ha siglato un accordo con Cristina Siciliano, vicepresidente Armando Curcio editore, per la gestione di un software che verrà diffuso in tutte le scuole d’Italia, integrando la tecnologia innovativa del cloud e l’idea di comunità on-line rappresentata oggi da facebook. L’iniziativa coinvolgerà le scuole di ogni ordine e grado e sarà fruibile da presidi, docenti, alunni e genitori, accedendo per mezzo di username e password (tramite un account precedentemente assegnato) per navigare. Il software garantirà l’utilizzo esclusivo dei contenuti culturali messi a disposizione dalla casa editrice, scaricando aggiornamenti, creando dispense per le lezioni di fare ricerche in maniera free. La sezione didattica della piattaforma sarà strutturata in tre aree, ciascuna dedicata a un ciclo scolastico, con 10mila saggi, 20mila voci enciclopediche, mille percorsi e mappe concettuali, 20mila immagini, mille video, 2mila proposte operative, 2mila schede didattiche, 2mila atlanti. E con l’occasione è stato il via alla nuova edizione del premio Curcio (www.premiocurcio.it) per le attività creative dedicato ai giovani studenti tra i 3 e i 18 anni. Il premio, patrocinato dal ministero dell’istruzione e dal senato, è aperto agli studenti delle scuole materne, elementari, medie e superiori, invitati a realizzare un lavoro redazionale destinato alla televisione e ispirato a un tema di attualità; quest’anno l’attenl’attenzione è rivolta verso ambiente, ecologia e bio-alimentazione.

Bartolomeo Scappi – ItaliaOggi

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.883 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.