HomeScuolaCaos tra Gps 2022 con depennamento e Istituti Scolastici con Gi

Caos tra Gps 2022 con depennamento e Istituti Scolastici con Gi

spot_img

Salve sono un insegnante depennata soltanto dal 13 settembre 2022 da tutte le graduatorie sia Gps che GI nella provincia di Rimini perché sono immessa in ruolo 20/21.
Ad oggi continuano ad arrivare convocazioni dagli Istituti scolastici in diversa classe di concorso di cui si è in ruolo della provincia di Rimini.

Rammento che tra Usp e Istituti probabilmente non esiste comunicazione. Intanto io sto perdendo le convocazioni per richiedere art.36 perché costretta a non accettare supplenze al 30 giugno o al 31 agosto e così facendo rimanere ancora per un anno lontano dalla mia famiglia.

Il Miur dopo tanti solleciti non interviene per chiarire il caos che si sta creando in tutta Italia e con le interpretazioni diverse delle leggi. I decreti di depennamento andavano fatti nel momento in cui il docente ha partecipato all’ aggiornamento, inserimento e trasferimento sia delle Gps che delle GI e non dopo l’inserimento in graduatoria rettificata di continuo e dove fino al 31 agosto si compare ancora con posizione e punteggi. Su Istanze online, se mi permetto, se un docente non può partecipare a delle procedure, lo stesso sistema non fa inoltrare la domanda.

AI docenti 20/21 invece il sistema ha permesso di procedere alle domande ed inoltrarle correttamente.
Chiedo gentilmente al Ministro Bianchi di intervenire e chiarire queste discrepanze createsi.
Angela L.

COMPILA IL FORM PER ACQUISRE I 24 CFU E DIVENTARE DOCENTE

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news