COMUNICATO MIDA: Il vento e' cambiato. Firmata delega 377
Le bandiera del MIDA Precari

“Una notevole iniezione di qualità nella nostra scuola”, è stato il commento del premier Paolo Gentiloni, e il Mida non può che confermare.

COMUNICATO MIDA: Il vento e' cambiato. Firmata delega 377
Le bandiera del MIDA Precari

Il Consiglio dei Ministri di venerdì 7 aprile 2017 ha apposto la sua firma ai Decreti attuativi: finalmente.

Dopo dieci anni di lotta il Mida chiude un ciclo aperto dopo aver ottenuto i corsi abilitanti. Scioperi, manifestazioni, convegni in tutta Italia con migliaia di colleghi coinvolti e un interminabile lavoro sui documenti (per trovare una soluzione equa e condivisa), hanno portato alla realizzazione di un sogno.
Sarà garantita la continuità didattica. Finalmente gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado avranno lo stesso insegnante per tutto il ciclo.
Sarà assicurata la corretta realizzazione del Piano Triennale di Offerta Formativa, visto che i docenti che contribuiranno a compilarlo resteranno in servizio nella stessa scuola.
Sarà stabilizzata la generazione più formata e aggiornata che la storia ricordi, da anni in prima linea per garantire il corretto svolgimento delle lezioni, anche a costo di spostarsi da Nord a Sud.

Bisognerà pensare alla terza fascia d’istituto, ultima categoria di docenti da stabilizzare.

Il Coordinamento Mida ringrazia in primo luogo i colleghi che hanno partecipato strenuamente a tutte le iniziative di lotta, superando difficoltà economiche e distanze spesso enormi, quindi le associazioni Adida, Cdp, Cnt, oltre ai gruppi IN-SEGNANTI, Abilitati Tfa, Azione Precari, Siamo Noi Scuola, Pas e precari ins. in gae. Va un ringraziamento sincero anche ai politici che ci hanno affiancato in questo lungo cammino: l’onorevole Fabio Rampelli (FdI-An), il senatore Gian Marco Centinaio della Lega Nord, il senatore Mario Pittoni, con noi da sempre, responsabile federale Lega nord; SI l’onorevole Annalisa Pannarale e la senatrice Alessia Petraglia. Grazie anche ai portavoce del M5S. Sentiamo inoltre di dover ringraziare la fautrice della delega 377, l’onorevole Manuela Ghizzoni, che ha saputo ascoltare e comprendere le esigenze dei precari e l’onorevole Simona Malpezzi unitamente alla senatrice Francesca Puglisi, il sottosegretario Vito De Filippo e il ministro Valeria Fedeli, sensibili al dialogo attivo e attenti a cercare una soluzione che incontrasse le diverse esigenze del precariato. Un grazie enorme al senatore Aldo Di Biagio, senza il quale molti docenti abilitati tramite Pas non avrebbero avuto la possibilità di coronare un sogno: la stabilizzazione.

Oggi è un grande giorno per i docenti di seconda fascia.

Con la delega 377 l’Amore per la Scuola Pubblica ha trionfato.

Coordinamento Mida Precari.Rosa Sigillo’, Patrizia De Blasio, Simona Sommi, Mascia Meleo, Elena De Meo, Tiziana Mazzeo, Claudia Tarragoni, Elisabetta Fiore, Daniele Contarino.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.903 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.