Contratto di formazione – Il resoconto dell'incontro al MIUR

0
8

Il ministero ancora non ha definito la proposta

Contratto formazione 2013

È proseguito in data odierna il confronto sulla formazione per il 2013 del personale scolastico. Le  organizzazioni sindacali hanno preventivamente concordato alcune proposte di modifica dell’impianto del contratto integrativo, subordinandone la discussione alla acquisizione di dati ed informazioni su temi fondamentali quali la  formazione dei neoassunti nell’anno 2012,  la formazione sulla lingua   per i docenti di scuola primaria, comprensivi di spese sostenute, numero dei corsi attivati, numero degli operatori formati  ecc.
Particolare rilevanza, ai fini della sottoscrizione del contratto assume l’informativa sulla riconversione su sostegno e sulla CLIL. Le due azioni, fondamentali per la qualificazione del sistema e la tutela dei docenti in soprannumero sono state in modo molto parziale.  Secondo la UIL,  necessario per avviare concretamente il percorso e’ acquisire lo stato degli impegni  dell’INDIRE, fare una ricognizione dei fabbisogni dei candidati, modificati nel corso del tempo sia in termini di interesse personale  che di  condizione professionale. Tale rilevazione dovrebbe essere condotta  in tempi brevi in modo da consentire un rapido avvio dei corsi, superando le difficoltà di individuazione dei soggetti che possono attivarli.
È stato chiesto infine all’amministrazione un chiarimento sulla comunicazione fornita dal ministro in sede di audizione presso le commissioni parlamentari, della disponibilità di  1.600.000 euro per la formazione.
Il prossimo incontro e’ fissato per il 10 luglio 2013. All’incontro hanno preso parte Antonello Lacchei e Noemi Ranieri.

UIL  SCUOLA

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.873 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.