Roma 28 marzo

“I percorsi abilitanti speciali, il cui decreto è stato finalmente firmato dal Ministro Profumo, hanno finito con lo scontentare un poco tutti alimentando ulteriori polemiche e malumori”- lo ha dichiarato il Sen. Aldo Di Biagio tra i parlamentari piu’ battaglieri in difesa della scuola pubblica e dei precari. “La non inclusione dell’anno in corso, la rigiditâ della tripletta dei 180 giorni, la strutturazione delle ipotesi di percorso contenute nei decreti organizzativi -ha continuato Di Biagio- hanno stravolto le ipotesi di partenza per le quali ci siamo fortemente battuti’
“È auspicabile – ha concluso Di Biagio- una minore rigidità che vada nella direzione di non mortificare la dignitá e la professionalitá di chi ha gia ampiamente dimostrato di avere le competenze necessarie a ricoprire il delicato ruolo del docente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.