Si è svolto lunedì 3 giugno 2013 nella Sala Comunicazioni del MIUR, a Viale Trastevere 176, l’incontro promosso dalla FLC CGIL e organizzato da Proteo Fare Sapere su “Quale rapporto fra Scuole Autonome e Ministero dell’Istruzione e dell’Economia. Finanziamenti, tempi della didattica, tempi dell’Amministrazione”.

Tutti gli interlocutori invitati hanno preso parte al confronto. Non è potuta intervenire la Dottoressa Rita Cicchiello, Direttore generale dell’Ufficio centrale del Bilancio del MEF, perché trattenuta da improvvisi impegni.

Dopo la presentazione di Antonio Bettoni, Presidente nazionale di Proteo, che ha presieduto il dibattito e che ha spiegato le ragioni dell’iniziativa, ha introdotto Annamaria Santoro, Segretaria nazionale FLC CGIL.

Annamaria Santoro ha posto sul tappeto i temi urgenti delle sofferenze finanziarie che vivono da anni le scuole e delle pastoie burocratiche che rallentano e creano grandi difficoltà alla gestione delle Segreterie e all’efficacia del servizio scolastico. In questo ambito ha illustrato sinteticamente i temi contenuti nel documento che è stato alla base del confronto e che è stato consegnato per tempo al MIUR e al MEF e distribuito ai presenti. Ha inoltre presentato gli esiti di un interessante monitoraggio circa il contributo dei genitori alle casse scolastiche gestito tramite un questionario sottoposto dalla Struttura di comparto della FLC CGIL ai dirigenti scolastici che hanno riposto in un numero – significativo – di 407 scuole: risulta che il contributo delle famiglie è tre volte tanto il finanziamento del funzionamento amministrativo e didattico erogato dal MIUR.

Sono poi intervenuti il Dott. Giovanni Biondi, Capo Dipartimento per la programmazione e Gestione delle Risorse umane finanziarie e strumentali del MIUR, il Segretario generale della FLC CGIL Domenico Pantaleo, il Dott. Marco Ugo Filisetti, Direttore generale della politica finanziaria e del Bilancio del MIUR.

Hanno inoltre preso la parola i rappresentanti delle Associazioni: Giuseppe Bagni del Cidi, Luciano Castrignano della Rete degli Studenti medi, Rosy Tomassi dell’Adis, Salvatore Chiaromonte della Segretaria nazionale della FP CGIL.
Ha portato il suo contributo anche Gianni Carlini, Responsabile nazionale dei dirigenti scolastici della FLC CGIL.
Sono intervenute nel corso del dibattito Monica Ottaviani (Ravenna), in qualità di genitrice rappresentante di Consiglio di Istituto, e le DSGA Irene Parlagreco (Scandicci) e Paola Trasarti (Roma).

Il confronto si è concluso con le repliche dei relatori e con precisi impegni assunti dal Capodipartimento dott. Biondi su sollecitazione della Segretaria nazionale Anna Maria Santoro sui seguenti temi:

  • costruzione di linee guida sulle tematiche ricorrenti che valgano ad evitare la congerie di indicazioni e circolari che si ripetono ogni anno
  • istituzione di una sede formalizzata a livello regionale che costituisca un interfaccia operativo circa tutte le problematiche finanziarie che insorgono fra scuole e MIUR
  • un’informazione adeguata circa i lavori per la riforma del Regolamento di contabilità
  • un tavolo di confronto sui tempi delle scadenze amministrative da armonizzare con i tempi della scuola.

Nei prossimi giorni pubblicheremo la sintesi degli interventi della giornata.

Allegati

  • documento flc cgil finanziamenti pubblici e rapporti tra scuole autonome e ministeri
  • scheda flc cgil monitoraggio contributi volontari richiesti alle famiglie a s 2012 2013

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.793 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.