HomeScuolaIn arrivo il bonus di 600 euro per pagare le bollette energetiche,...

In arrivo il bonus di 600 euro per pagare le bollette energetiche, ecco come richiederlo

spot_img

Bonus 600 euro per pagare le bollette di acqua, luce e gas: vediamo nel dettaglio cosa prevede la misura introdotta dal governo Draghi.

Si tratta di una misura introdotta dal governo Draghi per contrastare il caro energia sugli italiani, ma non si tratta di un bonus una tantum di 600 euro bensì di fringe benefit.
Il fringe benefit, in italiano beneficio accessorio, è un tipo di retribuzione che le aziende assegnano ai lavoratori dipendenti corrisposta sotto forma di bene e servizi.
Il decreto Aiuti bis ha elevato l’importo massimo dei fringe benefit, che sono esentasse, da 258,23 euro a 600 euro e ha inserito anche la possibilità per le aziende di aiutare i propri dipendenti nel pagamento delle utenze di acqua, luce e gas. Le aziende, perciò, potranno indicare tra i propri benefit anche l’opportunità per i dipendenti di pagare o farsi rimborsare le bollette.

Bonus di 600 euro nel decreto aiuti bis

Il decreto Aiuti bis offre, dunque, la possibilità alle aziende italiane di aiutare i propri dipendenti a pagare le bollette di acqua, luce e gas. Per il datore di lavoro la somma è interamente deducibile, che va a ridurre l’imponibile fiscale della società; per il lavoratore sono somme nette, esenti da contribuzione ai fini previdenziali e assistenziali e da imposizione fiscale.

I dipendenti possono usare queste somme solo in ambiti specifici: in questo caso, nel decreto si parla appunto di “rimborsi per il pagamento delle utenze domestiche di acqua, luce e gas”.

Inoltre, per contenere l’aumento dei costi del carburante, è stato introdotto il cosiddetto Decreto Ucraina: il bonus carburante da 200 euro. Quest’ultimi sono aggiuntivi ai 600 previsti dal decreto Aiuti bis. Il bonus carburante è esente da imposizione fiscale e i datori di lavoro lo possono riconoscere al personale dipendente.

COMPILA IL FORM PER AVERE INFORMAZIONI ED ACQUISRE I 24 CFU E DIVENTARE DOCENTE

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news