NoiPa, cedolino di maggio 2017 come modificare la riscossione dello stipendio

0
41
NoiPa, cedolino di maggio 2017 come modificare la riscossione dello stipendio

E’ in arrivo il cedolino dello stipendio del mese di maggio, ma posso modificare la modalità di riscossione?

NoiPa, cedolino di maggio 2017 come modificare la riscossione dello stipendio

Il cedolino dello stipendio di maggio 2017 è in arrivo su NoiPa, fra qualche giorno sarà possibile visualizzarlo. In un nostro articolo abbiamo descritto la modalità di accesso al portale del MEF, abbiamo anche pubblicato un video che mostra praticamente come loggarsi attraverso il codice fiscale e la password e quindi collegarsi all’archivio dei cedolini.

Il primo che viene visualizzato è l’ultimo che è stato pubblicato, in questo caso quello dello stipendio di aprile 2017, per quello del mese in corso occorre attendere qualche altro giorno, sarà visibile probabilmente da metà mese in avanti.

La procedura per modificare la riscossione dello stipendio

Se volete modificare le modalità di riscossione del cedolino dello stipendio di maggio 2017, occorre collegarsi a NoiPa: fare il login inserendo il proprio codice fiscale, la propria password, oppure attraverso lo SPID.

Entrati nel portale del MEF occorrerà seguire in sequenza questi passaggi:

  • Amministrato
  • Self service
  • Stipendiale
  • Modalità di riscossione.

Cosa occorre fare per confermare la nuova modalità di riscossione dello stipendio su NoiPa?

Modificate le modalità di riscossione su NoiPa, se l’accesso è avvenuto attraverso il codice fiscale e la password al termine della procedura occorre confermarla inserendo il codice PIN, tuttavia è necessario che a NoiPa sia collegato il proprio numero di telefono, questo per confermare la modifica e per garantire la sicurezza dell’amministrato Noi PA.

La modalità di riscossione sarà operativa dal mese successivo rispetto a quello nel quale si è chiesto la modifica, ma quali sono le tipologie disponibili su Noi PA?

Le modalità offerte dal portale del MEF sono le seguenti:

  • Il numero del conto corrente SEPA/carta conto (cosiddetta prepagata o ricaricabile);
  • Il numero del libretto postale;
  • Il numero del conto corrente SEPA estero.

A conclusione della guida ricordiamo che se effettuate la modifica nel mese corrente, lo stipendio di Maggio 2017 sarà accreditato secondo le modalità “vecchie” mentre il cedolino NoiPa di giugno 2017 sarà accreditato con la nuova modalità richiesta.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.852 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.