Press "Enter" to skip to content

PAS – Sono passati due anni ma ancora non c'è nessuna certezza

Share

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un precario in attesa dei PAS

Ogni giorno fiumi di parole sui Pas. Purtroppo, dopo quasi due anni, dopo cambio di governi, non esiste nessuna certezza. Molti uffici regionali non hanno ancora completato gli elenchi degli ammessi (sono passati più di tre mesi dalla scadenza e a detta del Miur i corsi dovevano iniziare a Dicembre), nessuno conosce la struttura dei corsi, il loro corso e quali università li attueranno. E tutto nell’indifferenza dei sindacati e nella sfiducia dei corsisti. Mi appello al Ministro Carrozza (se non lei, chi?) affinché questa farsa abbia termine. Ricordo, ancora una volta, che questi corsi non devono “sistemare” gli insegnanti ma il Ministero che in questi anni li ha utilizzati, contravvenendo tra l’altro regole europee. Basta, tutti sono stanchi di aspettare Godot, Sig.Ministro, dia un segnale agli uffici preposti, alle università e si attivi affinché questi atti burocratici abbiano un fine. Il Ministero ha parlato di inizio dei corsi a Dicembre (chiaramente andato a monte) ma non ha specificato l’anno.Passini un po’ di ribellione non guasterebbe, se non adesso …….quando.Speriamo che Natale o l’anno nuovo ci porti la lieta novella!Auguri a tutti

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.