HomeComunicato StampaSBC: in Italia stipendi troppo alti e troppo potere ai DS

SBC: in Italia stipendi troppo alti e troppo potere ai DS

Gli stipendi dei dirigenti italiani, rispetto a quelli dei docenti e del personale ATA sono troppo alti.

spot_img

Se i dirigenti hanno gli stipendi più alti dei Paesi OCSE e gli insegnanti quelli più bassi, qualcosa, al di là della difesa corporativa delle associazioni dei Dirigenti e in particolare dell’ANP, dovrà pur significare.

La scelta che si è fatta in Italia nella gestione delle scuole intese come aziende e a favore di questa figura apicale, ad iniziare dalle retribuzioni non è senza un significato.

Attraverso 8000 dirigenti dello Stato sempre fedeli, governo controlla direttamente tutte le scuole italiane.

SBC: lo stipendio dei Dirigenti Scolastici in Italia è più alto del 73% di quello di un docente. Subito il nuovo contratto della scuola 

A mio avviso i sindacati di categoria non dovrebbero più iscrivere i DS che non sono nel Contratto di comparto.

Ora il modello del Dirigente manager è in crisi, il sistema che ha puntato tutto sulla dirigenza e su un’organizzazione piramidale delle scuole con un middle management di fatto pagato con il FIS è completamente fallito.

Bisogna rivedere il quadro di rifermento normativo della Dirigenza scolastica dal punto di vista dei provvedimenti disciplinari nei loro confronti, dei controlli, dei contrappesi ( le RSU sono fallite), della loro mobilità dopo 3 anni massimo 6 dopo certificazione di gradimento e del loro reclutamento.

Libero Tassella SBC

Due giorni di follie su Amazon, partecipa agli sconti

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news