mercoledì 5 Ottobre 2022
HomeComunicato StampaScuola - Reclutamento: Il decreto del governo non è accettabile né sul...

Scuola – Reclutamento: Il decreto del governo non è accettabile né sul merito che sul metodo. Governo farebbe bene a ritirare provvedimento

Scuola – Reclutamento = Giuseppe Buondonno (resp scuola Sinistra Italiana): Il decreto del governo non è accettabile ne’ sul merito che sul metodo. Governo farebbe bene a ritirare provvedimento

“No, proprio non è accettabile, nel metodo e nel merito, il decreto del ‘governo dei peggiori’ sul reclutamento dei docenti.
Nel metodo, perché la scuola è stufa, profondamente stufa, di veder affrontare a colpi di decreto i problemi che la riguardano; senza confronto reale, né sindacale, né parlamentare (e men che meno all’interno delle scuole). “
Lo afferma SinistraItaliana con il responsabile nazionale scuola Giuseppe Buondonno

“Si decide della vita di decine di migliaia di insegnanti precari, giovani e meno giovani; – prosegue l’esponente della segreteria nazionale di SI – si fanno scelte che incideranno su milioni di studenti, senza alcun dibattito, dopo anni difficilissimi in cui la scuola ha retto anche grazie a queste migliaia di docenti precari.
È indicativo di una brutta involuzione sul piano della democrazia.

“Nel merito, perché invece di semplificare – pur nel rigore delle procedure – l’accesso al ruolo di chi insegna da anni, lo si trasforma in un percorso a ostacoli che, per giunta, col sistema dei CFU (a pagamento), non garantisce né equità, né qualità della formazione; costringendo, tra l’altro, chi deve vivere e pagarsi la formazione, a lavorare part-time.
La sostanza è che si vuole scoraggiare la carriera scolastica, mentre c’è bisogno di molti più insegnanti, più stabili. “

“Chiediamo il ritiro di questo decreto e l’apertura di un confronto per una riforma complessiva del reclutamento,- conclude Buondonno – che non penalizzi chi sceglie questo lavoro, che preveda una formazione in ingresso lineare, rigorosa e gratuita, non un “percorso di guerra”.
Le forze politiche che – a differenza della nostra – siedono in maggioranza ma hanno espresso riserve su tali indirizzi (oggi trasformati in decreto legge), ci auguriamo si uniscano alla richiesta di ritiro e di apertura di una discussione seria.

Lo rende noto l’ufficio stampa di SI

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso straordinario 2022 della scuola

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...
- Advertisment -

altre news