CHI POTRÀ PARTECIPARE?
1) I docenti sprovvisti di abilitazione specifica che abbiano maturato la famosa tripletta dei 180×3 in un periodo temporale che va dal 199/2000 fino al 2011/2012
2) In attesa di un provvedimento ad hoc che riveda i requisiti, potranno partecipare anche i docenti che hanno maturato servizio nel trascorso anno scolastico 2012/2013
DOVE DEVE ESSERE MATURATO IL SERVIZIO?
• Scuole statali
• Paritarie
• Centri di formazione professionali accreditati dalle singole regioni per l’espletamento dell’obbligo di istruzione ai sensi del Decreto 22 agosto 2007 -Regolamento recante norme in materia di adempimento dell’obbligo di istruzione. “ a partire dal 2008/2009
QUALI SONO I TITOLI DA POSSEDERE?
• Per la Scuola Secondaria quelli delle Tabelle A, C e D del DM 39/98 e quelli contemplati nel DM 22/2005 per strumento musicale e diplomi accademici di II livello
• Per la scuola primaria Diploma di istituto magistrale o sperimentale purchè conseguito entro l’a.s. 2001/2002
• Per la Scuola dell’infanzia Diploma di scuola o istituto magistrale o di istituto purchè conseguito entro l’a.s. 2001/2002
CI SARÀ DIFFERENZIAZIONE TRA LE VARIE TIPOLOGIE DI CONTRATTI CHE CARATTERIZZANO LE PARITARIE?
Non credo possa esserci, considerato anche che l’allora Capo dipartimento MIUR dott.ssa Stellacci rispondendo a varie sollecitazioni in merito aveva piu’ volte affermato che “tra tutto prevale il servizio prestato”
A PROPOSITO DI SERVIZIO:
• Il servizio di insegnamento non di ruolo è valutato come anno scolastico intero se ha avuto la durata di almeno 180 giorni oppure se il servizio sia stato prestato ininterrottamente dal 1 febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale, ai sensi dell’articolo 11, comma 14, della legge 3 maggio 1999 n. 124
• Credo , e non vorrei sbagliare, che allo stesso modo sia valutabile anche il servizio conseguente a nomina in Commissioni di esami scolastici come servizio di insegnamento reso nella materia per cui è conferita la nomina stessa
QUANDO TEMPO DOVREMO ASPETTARE PER LA PUBBLICAZIONE IN GU?
Alcuni organi di stampa riferiscono tra il 25 e il 26 luglio, io credo, tuttavia, che possa essere pubblicato anche tra il 22 e il 23 luglio.
COME INOLTRARE LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE?
La procedura sarà attivata su Istanze on line e la domanda potrà essere inoltrata per una sola Regione
CHE CARATTERE AVRANNO I CORSI?
Come per l’ordinario saranno su base regionale, provinciale o interregionale in alcuni casi
CI SARÀ SCAGLIONAMENTO?
Per classi di concorso per cosi’ dire “affollate” è ipotizzabile uno scaglionamento su due anni accademici di riferimento.
LA FREQUENZA È OBBLIGATORIA?
Si
POSSO USUFRUIRE DI EVENTUALI ESONERI?
NO. Sarà possibile invece usufruire di permessi per diritto allo studio.

I CORSI SARANNO ORGANIZZATI DI MATTINA?
Come per l’ordinario saranno organizzati in orari pomeridiani sull’intera settimana, ivi compreso il sabato

Giorgio Mottola

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.793 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.