TFA Speciali – Il CONITP scrive al ministro e chiede ilsuperamento delle disparità contenute nel Decreto

0
7

Al Ministro dell’Istruzione On. Maria Chiara Carrozza
Il CO.N.ITP , Sindacato Scuola Autonomo, a seguito dell’istituzione dei percorsi speciali abilitanti per docenti privi di abilitazione ( tfa speciali ) definiti dal Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca n. 249 del 10 settembre 2010 ancora in fase di registrazione , con la presente evidenzia pesanti discriminazioni nei confronti di migliaia di docenti rispetto agli abilitati con il TFA ordinario e con il Corso Abilitante Riservato indetto nel 2005 , precisamente :

1) Mancato accesso a coloro che hanno maturato 360 gg. di servizio;
2) Mancato accesso a coloro che maturano i requisiti con l’Anno Scolastico in corso, in quanto il decreto ancora non è stato definitivamente registrato;
3) Mancato accesso a coloro che maturerebbero i requisiti con 540 gg cumulativi con più anni di servizio ,che vuol dire più di 3 anni di servizi;
4) Test d’accesso che concorre alla determinazione del voto finale anche , se non selettivo.
5) Test d’accesso valutato soltanto dopo le 42 risposte esatte. (42 risposte esatte rappresentano il 60% del totale delle domande).
6) Valutazione per ogni anno di servizio di 6 punti in seconda fascia di Istituto.
7) Valutazione del titolo abilitante di massimo 6 punti, il punteggio nelle graduatorie permanenti è di istituto è di 12 punti;
8) Scaglionamento per gli AA. SS. 2013/14 e 2014/2015, quindi mancata possibilità del secondo scaglione di poter aggiornare il punteggio in seconda fascia d’Istituto nel 2014.

Il CONITP auspica che il neo Ministro condivida le disparità di trattamento che permarrebbero qualora il decreto non venisse modificato, e annuncia migliaia di ricorsi presso il Giudice competente e nelle sedi opportune per l’eliminazione di suddette discriminazioni che penalizzano fortemente i Docenti che hanno maturato diversi anni di esperienza sul campo.
Il CONITP auspica in un intervento immediato del Ministro per sanare le anomalie presenti nel Decreto n. 249 del 10 settembre 2010 sopra menzionate.
Il CONITP è disponibile a qualsiasi confronto sulla tematica trattata.

Il Presidente Prof. Guastaferro Crescenzo
Il Vice Presidente prof. Antonio D’Ascoli
Responsabile Sede Brusciano Prof. Romano Sebastiano
Il Segretario Prof.ssa Deborah Falcetta

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.883 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.