HomePrecari della Scuola60 quesiti per superare le prove d’accesso al TFA sostegno 2019, le...

60 quesiti per superare le prove d’accesso al TFA sostegno 2019, le ultime notizie

spot_img

I candidati che affronteranno i test preselettivi per accedere al TFA sostegno 2019 si troveranno davanti 60 quesiti a domanda chiusa. Le risposte saranno 5, solo una sarà quella corretta.

Gli aspiranti avranno due ore di tempo per affrontare i test e come avete visto dagli esempi che abbiamo pubblicato su Informazione Scuola un terzo sarà dedicato alla comprensione dei test in lingua italiana.

I restanti quesiti invece testeranno le competenze dei candidati sulle normative scolastiche vigenti, sulla psicologia applicata all’insegnamento e sulle metodologie e tecnologie inclusive.

Per ogni risposta corretta sarà attribuito 0,5 punti. I test non saranno predisposti dal MIUR ma dalle stesse università, in linea con i TFA precedenti. Anche il nostro sarà lo stesso.

Cosa studiare per superare i test del TFA sostegno?

Dando per scontato che tutti siano in grado di affrontare i 20 quesiti in lingua italiana, proviamo a capire cosa devono studiare i candidati per affrontare al meglio le prove. A nostro parere la normativa scolastica è sempre un argomento presente nei test quindi occorre conoscere il sistema nazionale di istruzione e formazione professionale.

Bisogna conoscere anche la valutazione e il SNV, il Dlgs 62/17, i vari profili professionali nell’istituzione scolastica, la psicologia dell’età evolutiva, i processi cognitivi e di apprendimento e da non trascurare la normativa sull’inclusione.

Molte discipline si possono studiare direttamente online, sono diversi i portali che offrono gratuitamente gli argomenti, noi consigliamo ad esempio il portale dei docentidisostegno.it.

Prove superate in un ateneo, ma senza posti disponibili

Il candidato che supera la prova in un ateneo ma non vi sono più posti disponibili, secondo l’articolo 4, comma 5 del DM 92/2019, potrà chiedere di essere ammesso in un Ateneo diverso da quello in cui si è svolto il test di accesso.

Per poter richiederlo però sono necessario che i candidati devono inferiori rispetto ai posti messi a disposizione dal bando.

I bandi saranno pubblicati dagli atenei, dunque consigliamo i nostri lettori interessati a partecipare al TFA sostegno 2019 di verificare i portali delle università seguendo i link qui di seguito.

TFA Sostegno – I libri consigliati per prepararsi alla preselezione

Università dell’Aquila

Università della Basilicata-Potenza

Università della Calabria

Università Mediterranea di Reggio Calabria

Università Suor Orsola Benincasa

Università di Salerno

Università di Bologna

Università di Modena

Università di Udine

Università di Roma – Unint

Lumsa 

Università di Roma Tre

Università Europea di Roma

Istituto Scienze Motorie Roma

Università di Roma – Tor Vergata

Tuscia

Cassino – Lazio Meridionale

Università di Genova

Università di Bergamo

Università di Milano Bicocca

Università Cattolica Sacro Cuore

Università di Macerata

Università di Urbino

Università di Campobasso

Università di Torino

Università di Bari

Università di Foggia

Università del Salento

Università di Cagliari

Università di Sassari

Università di Catania

Università di Kore – Enna

Università di Messina

Università di Palermo

Università di Firenze

Università di Pisa

Università di Trento

Università di Perugia

Università di Verona

Università di Padova

informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news