BONUS DOCENTI c’è pure Amazon ma molti si lamentano

3
20
ecco come appare il bonus di 500 euro

Come spendere il bonus docente di 500 Euro, magari per farsi un bel “regalo” di Natale?

Molti docenti in queste ultime settimane sono stati assorbiti dal bonus docente e da tutto ciò che gli gira attorno.

Ad iniziare dalla creazione della propria Identità digitale SPID con tutte le complicazioni del caso e dalle offerte delle aziende accreditate nella piattaforma cartadeldocente.

In un primo momento le aziende accreditate disposte ad accettare il bonus docenti erano poche, adesso pian pianino stanno iniziando ad aumentare, l’ultimo colosso ad entrare nel circuito è Amazon, ma non c’è ancora Unieuro mentre sono presenti Euronics, Mediaworld e Trony.

Probabilmente in futuro aderiranno anche le catene che al momento non sono ancora accreditate.

 

Bonus docente i docenti si lamentano di Amazon

ecco come appare il bonus di 500 euroNel frattempo molti docenti approfittando anche delle offerte pre natalizie hanno speso il bonus, alcuni hanno provato a spenderlo su Amazon e a quanto hanno raccontato a La Tecnica della Scuola l’esperienza è stata tutt’altro che positiva.

Il docente racconta che “una volta generato il buono su Amazon non si può revocare, ma bisogna spenderlo necessariamente, senza possibilità di recedere. C’è di più. La casa di e-commerce dà un’offerta troppo limitata, ad esempio, nell’acquisto di pc desktop che risultano in alcuni casi con un prezzo maggiorato rispetto al loro reale valore”.

Se così fosse più che un bonus sarebbe un bel “pacco” di Natale, il consiglio che ancora una volta ci sentiamo di dare è di attendere che l’offerta delle aziende acrreditate aumenti e di non avere l’ansia di spendere il bonus di 500 Euro, tanto per quest’anno non ve lo toglie nessuno.

3 Commenti

  1. Secondo l’assistenza clienti di Amazon, “dipende dal ministero, non da Amazon” il fatto che sia possibile acquistare solo determinati prodotti dello sterminato catalogo della succitata azienda.
    Quindi, il mio computer che ha solo bisogno di un po’ di RAM e hard disk nuovo, può anche andare a farsi friggere, visto che Amazon (ma anche Mediaworld eh) hanno deciso che “aut Caesar aut nullus”, o compri i loro prodotti completi (desktop, laptop, stampanti 3d,…) oppure ciccia.
    In palese violazione della legge, chiarissima nel suo essere assolutamente generica (parla infatti di “hardware e software”, non di sistemi completi, fatti e finiti).
    Applausi per tutti.

  2. Vorrei acquistare una cassa acustica con mixer interno sul portale Amazon, spendendo parte del bonus. Posso inserirlo come articolo “hardware e software” per giustificare eventuale fattura?
    grazie

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.830 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.