C999 e C555, l'interrogazione dell'On. Anita Di Giuseppe

0
5

Roma, 06 set – “Il decreto legge n. 95 del Luglio 2012 prevede il passaggio dei docenti ITP delle classi di concorso C999 e C555 ai ruoli ATA; vale a dire che a causa di un provvedimento vergognoso, la scuola verrebbe ulteriormente penalizzata e i diritti dei docenti ancora una volta calpestati”. – cosi l’On. Anita Di Giuseppe , componente del dipartimento cultura ed istruzione dell’ IdV –

“Questi insegnanti, infatti, svolgono ruoli ben precisi, quali la gestione dei siti web, delle reti informatiche, delle strumentazioni tecniche che non competono ad altri docenti, e che quindi costringerebbero gli istituti scolastici ad avvalersi di collaborazioni esterne per poter continuare a garantire lo stesso livello di efficienza. Viene quindi spontaneo chiedersi dove sarebbe il risparmio che tale operazione dovrebbe portare. La risposta è chiara e semplice: è estremamente limitato, se non del tutto inesistente”. – prosegue il deputato –

“Le segreterie delle scuole, inoltre, verrebbero gettate nel caos, poiché l’attribuzione dei posti vacanti del personale amministrativo, tecnico e ausiliario ai docenti delle classi di concorso sopra citate porterebbe ad un’ulteriore diminuzione dei posti per i precari ATA, che da anni svolgono efficientemente i loro compiti in modo da assicurare il buon funzionamento delle scuole, lavoro per il quale i docenti ITP non sono preparati poiché non di loro competenza. Per questi motivi abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro Profumo, affinché si avveda dal firmare un decreto inaccettabile che minerebbe lo stato di salute, già precario, di un organo fondamentale quale la scuola”. – conclude la Di Giuseppe –

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.850 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.