diploma afam abilitante?

Mentre il governo studia una soluzione per i diplomati magistrali, la notizia tragica è che giò si inizia a licenziare.  Il primo caso d’Italia si è verificato a Salerno, a raccontarlo è il quotidiano il Mattino con un articolo a firma Gianluca Sollazzo.

Il licenziamento della maestra è avvenuto dopo la sentenza  della Corte di Appello di Salerno che ha gettato nello sconforto migliaia di maestre e il licenziamento è avvenuto nonostante il  «Decreto dignità» congeli per 120 giorni le maestre diplomate già assunte un anno fa dopo lo scorrimento delle Gae.

“I giudici della Corte di Appello di Salerno – scrive il Mattino – decidono che una maestra salernitana 40enne di scuola elementare non ha più i requisiti per restare nelle annose graduatorie dei precari storici in cui era entrata nel 2015 con sentenza in primo grado favorevole emessa dal giudice del lavoro di Salerno”.

La sentenza di fatto toglie il diritto alla maestra di restare nelle GaE e di conseguenza di perdere il ruolo ottenuto appunto grazie all’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento.

” La beffa della maestra – conclude l’articolo –  scuote il mondo della scuola. «Per l’effetto, è risolto con effetti immediati il rapporto di lavoro instaurato», scrive l’Ufficio scolastico provinciale che ha dato esecuzione alla sentenza della Corte di Appello. Sarà il dirigente scolastico della scuola di servizio dell’insegnante – fa sapere il Provveditorato – a curare la risoluzione del suo contratto di lavoro”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.