Dirigenti scolastici – C'è tempo fino al primo luglio per fare domanda di pensionamento

0
9

I dirigenti scolastici con anzianità di servizio nella qualifica fino a due anni che, indipendentemente dal possedere o meno i requisiti anagrafici e/o contributivi per accedere al trattamento pensionistico, sono orientati a cessare dal servizio a decorrere dal 1° settembre 2013, hanno tempo fino al 1° luglio per darne comunicazione scritta
all’amministrazione. Per i dirigenti scolastici che invece possono fare valere una anzianità di servizio nella qualifica da tre a sette anni, il termine per evitare la sanzione scade oggi. Per quelli che possedevano una anzianità superiore il termine era fi ssato per il 31 maggio. Non osservando i predetti termini di preavviso i dirigenti saranno tenuti a corrispondere all’amministrazione scolastica una indennità pari all’importo della retribuzione spettante per il periodo di mancato preavviso. Durante il periodo di preavviso non è consentita la fruizione delle ferie, pertanto, in caso di periodo lavorato, nello specifi co tutto il mese di luglio e di agosto, almeno per quest’anno, l’amministrazione dovrà dare luogo al pagamento sostitutivo delle ferie non godute. Il periodo di preavviso è comunque computato nell’anzianità di servizio a tutti gli effetti. Tutti i dirigenti scolastici, indipendentemente dall’anzianità di servizio nella qualifica, possono comunque decidere di cessare dal servizio in qualsiasi momento
dell’anno scolastico. In tale caso, i requisiti anagrafici e contributivi richiesti per accedere al trattamento pensionistico dalla normativa vigente – art. 24 del decreto legge 201/2011 – dovranno essere posseduti al momento della cessazione. Nei loro confronti, infatti, non trova applicazione la disposizione contenuta nell’art. 59, comma 9, della legge 27 luglio 1997 secondo la quale il possesso dei requisiti anagrafici e contributivi va accertato nei soli confronti dei docenti e del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario entro il 31 dicembre dell’anno di cessazione dal servizio. Verso i dirigenti che vorranno cessare dal servizio senza l’osservanza del preavviso, l’amministrazione scolastica avrà diritto di trattenere un importo corrispondente.

ItaliaOggi

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.867 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.