Mettiamo a disposizione dei nostri lettori il modello di disdetta della delega sindacale che spesso diventa problematico recuperare nelle segreterie delle scuole di servizio. Ricordiamo che la revoca va inviata al D.P.T. (Dipartimento Provinciale del Tesoro) di servizio tramite Raccomanda A.R. (metodo più sicuro) oppure tramite p.e.c. (posta elettronica certificata) e non più tramite FAX abolito ultimamente da recenti disposizioni normative in tutte le Pubbliche Amministrazioni. Altra cosa importante da sottolineare, non è necessario informare l’Organizzazione Sindacale cui si aderiva, ma basta inviare unicamente la disdetta alla D.P.T. (come sopra indicato) che provvederà a cessare le trattenute sul Vs stipendio. In questi ultimi anni stiamo monitorando, dalle notizie che ci giungono dai nostri lettori, che le disdette ai sindacati confederali aumentando notevolmente, e noi ci chiediamo, sarà solo colpa della crisi economica ?

Scarica il modello di revoca

Revoca tramite Posta raccomandata

Occorrente: PC, Stampante, busta da lettera, modulo Racc., cartolina per Racc. A/R, ovviamente anche carta e penna, ultimo cedolino ( per estrarre i vari codici, se non li si ricorda), (una busta da lettere)

Modalità:

1) stampare il modello di revoca sindacale e compilarlo;
2) Cercare qui:http://www.rgs.mef.gov.it/VERSIONE-I/La-Ragione/Organigram/Ragionerie2/
3) Inviare tramite Racc. A/R il modello compilato della ragioneria territoriale e al proprio sindacato;
4) Attendere la ricevuta di consegna da parte dell’agenzia territoriale;

 

Revoca tramite pec

Occorrente: PC, Scanner e Stampante, casella PEC (posta elettronica certificata), ovviamente anche carta e penna, convertitore PDF.

Modalità:

1) Stampare il modello di revoca sindacale e compilarlo;
2) Scannerizzare il modello compilato e un documento di riconoscimento;
3) Convertire le immagini scannerizzate in pdf;
4) Cercare qui:http://www.rgs.mef.gov.it/VERSIONE-I/La-Ragione/Organigram/Ragionerie2/ la propria Agenzia Territoriale e al proprio sindacato;
5) Inviare il modello compilato più la copia del documento di riconoscimento alla PEC della ragioneria territoriale
6) Attendere la ricevuta di consegna da parte dell’agenzia territoriale.

1 commento

  1. Ho seguito i vostri consigli, ma il D.P.T. mi ha rifiutato la richiesta perchè non “contestualmente indirizzata al Sindacato, alla Amministrazione di appartenenza e alla Ragioneria territoriale”, con riferimento alla circolare n°38 del 9 maggio 1996 della R.G.S. – I.G.F. – Div. 2° – Roma. Adesso devo rifare la raccomandata!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.