Pensionamenti scuola: è mistero sulla normativa da applicare

0
6
una maestra precaria in classe

Pensionamenti nella scuola del 2017, quale normativa va applicata per la domanda di quiscenza?

Questo è il dubbio che sta assalendo sia i lavoratori del comparto scuola, docenti ed ATA, sia gli stessi dirigenti del MIUR.
La causa di questa enorme confusione deriva dallo “scontro” delle normative vigenti.

Vi è un evidente scollegamento – denuncia ItaliaOggi – tra le norme in vigore e quelle che entreranno in vigore dal 1° gennaio 2017 unitamente alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di bilanci e di stabilità 2017.

A decorrere del primo settembre del 2017 chi sarà messo in quiscenza?

fondazione agnelli, la sua classifocaInsomma occorre che il governo faccia chiarezza onde evitare seri pasticci e gettare nel panico chi spera di andare in pensione nel 2017.

Le norme vigenti che regolamentano i pensionamenti della scuola sono due:

la prima è contenuta nell’articolo 24 del decreto legge 201/2011 e successive modifiche e integrazioni;

la seconda nel “pacchetto previdenza” di cui alla legge di bilancio e di stabilità 2017;

Ad attendere chiarimenti migliaia di docenti e personale ATA che sperano di cessare il servizio proprio il primo dicembre del 2017.

Molti di loro potrebbero andare in pensione con le regole stabilite dal decreto legge 201/2011, molti altri invece con il cosiddetto “pacchetto previdenza“.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.830 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.