HomeComunicato StampaS.B.C prende le distanze dalla strategia del fango

S.B.C prende le distanze dalla strategia del fango

La strategia del fango per deligittimatre l'avversario politico

spot_img

La strategia del fango in questo gruppo non interessa.
Quindi evitate di postare qui post su argomenti del genere.
Vogliamo usare la comunicazione social in controtendenza, cosa difficilissima, cioè in modo diverso ed intelligente, non ci interessa quindi la propaganda pro o contro questo o quello, e per questo é nato il gruppo S.B.C. come ricordano coloro che sono con noi fin da settembre scorso.

A noi interessa solo discutere criticamente quanto un parlamentare o un ministro fa per la Scuola o quanto propone un sindacato.

Cioè interessano i fatti, discutere su questi e fare proposte ai politici, al governo e ai sindacalisti, in modo argomentato e laico, scevri da ogni partigianeria.
Mi auguro con questa comunicazione di essere stato chiaro.

Le recenti polemiche, ad esempio, sull’ On. Azzolina subito dopo la sua designazione a Ministra dell’Istruzione ma nate anche prima del suo giuramento nelle mani del Capo dello Stato in merito alla sua relazione finale al corso SISS e su cui la neo Ministra si è recentemente e opportunamente difesa con un video, non ci interessano come non ci interessono le polemiche pretestuose anche su altri personaggi pubblici .
Per noi questo é un cattivo uso del gruppo, lasciamo agli altri gruppi fare come credono in totale libertà.

Vedete io credo che le polemiche vadano evitate unitamente agli interventi che le generano, ripeto non é questo il fine di S.B.C, non faremmo un buon servizio al nostro gruppo.

S.B.C.

informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news