HomePrecari della ScuolaAlgoritmo GPS impazzito, nomine da rifare, i COBAS chiedono operazioni in presenza

Algoritmo GPS impazzito, nomine da rifare, i COBAS chiedono operazioni in presenza

spot_img

Il caos causato dall’algoritmo che assegna i posti dalle GPS 2022 e che ha costretto gli UST ad annullare i contratti già stipulati ha causato l’indignazione sia dei precari della scuola che del sindacato COBAS Scuola che chiede di tornare all’antica, ovvero alle nomine in presenza.

Lo fanno con maggiore forza i COBAS Scuola della regione Toscana, in particolare quelli della provincia di Arezzo tramite il loro portavoce Giuseppe Follino.

I problemi relativi all’algoritmo “impazzito” si registrano un po’ in tutte le province italiane, ma non è l’unico problema, molti docenti precari hanno sbagliato a dichiarare i titoli in loro possesso e questo ha portato il sistema ad assegnare più punti rispetto a quelli realmente in possesso, drogando così le graduatorie GPS2022.

Insomma ancora una volta registriamo pesanti incongruenze che rischiano di riflettersi sull’inizio del nuovo anno scolastico.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso straordinario 2022 della scuola

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter

 

informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news