HomeComunicato StampaCampania: CNDV e SBC portano all'attenzione dell'assessore Fortini il problema del vincolo...

Campania: CNDV e SBC portano all’attenzione dell’assessore Fortini il problema del vincolo dei neoimmessi in ruolo

spot_img

Oggi 9 novembre, alle ore 12.30 c’è stato un incontro del CNDV con la Dott.ssa Dott.ssa Lucia Fortini presso la Regione Campania Napoli.

L’incontro segue la manifestazione del CNDV dei docenti vincolati campani svolta a Napoli il 2 novembre con la partecipazione dei sindacati rappresentativi campani Flc Cgil, Cisl, Uil,Snals.

Dalla Dott.sss Fortini sono stati ricevuti: la Presidente del CNDV Angela Mancusi docente vincolata di Sarno (SA), il prof Libero Tassella portavoce nazionale di SBC e il prof Ottavio De Luca segretario generale della Flc Cgil Campania, presente alla manifestazione del 2 novembre.

Il prof. De Luca, che aveva prenotato e favorito l’incontro, ha presentato il Comitato e la sua Presidente e il portavoce di SBC.

La Presidente del CNDV ha esposto ampiamente il problema dei vincolati campani e italiani, la specificità della vertenza dei docenti vincolati neoimmessi in ruolo dal 2020/21, la necessità di un intervento delle istituzioni territoriali presso il Governo centrale.

Va chiesto in commissione Stato Regione la fine della stagione dei vincoli e la possibilità dei docenti neo immess in ruolo di muoversi come tutti gli altri nei loro territori in particolare della propria provincia e della propria regione dove sono il 95% dei vincolati e dove aspirano ad essere trasferiti, come ha rilevato un recente sondaggio della rivista Tecnica della Scuola.

Inoltre ha illustrato tutte le attività del Comitato poste in essere e quelle in cantiere in varie regioni

Campania: CNDV e SBC portano all'attenzione dell'assessore Fortini il problema del vincolo dei neoimmessi in ruolo.

Il prof Libero Tassella ha ribadito e argomentato, esemplificando, i contenuti esposti dalla Presidente Angela Mancusi, ha illustrato ampiamente la condizione dei docenti vincolati italiani colpevoli solo di essere stati assunti nell’annata sbagliata. L’assurdità dei vincoli e il carattere nazionale della vertenza, che coinvolge tutti i docenti di tutte le province italiane al Nord come al Centro come al Sud e nelle Isole.

Il numero più alto di vincolati si trova proprio in Sicilia oltre 10.000 e in Lombardia 14.000

La dott.ssa Fortini ha ascoltato con grande attenzione e partecipazione le argomentazioni addotte sia da Angela Mancusi sia da Libero Tassella, ha con grande disponibilità fatta sua la richiesta dei docenti vincolati neo immessi in ruolo e assicurato che per intanto sarà la Campania a calendarizzare da subito tutta la problematica nella commissione istruzione della conferenza Stato Regioni, dove sono presenti tutti gli assessori regionali all’istruzione.

Le perplessità espresse dall’assessore Lucia Fortini riguardano le regioni del Nord che sono poco sensibili alle problematiche della mobilità se non ostili preoccupate che nelle scuole del Nord vengano a mancare gli insegnanti agli inizio dell’anno e non ci sia la continuità didattica.

Su questo sia Mancusi sia Tassella hanno ribadito che i vincolati non sono quei docenti che assunti al Nord da Concordo o da Gae per una loro scelta vogliono il trasferimento al Sud e in particolare Tassella di SBC ha affermato che la continuità didattica spesso invocata da chi cerca di giustificare i vincoli introdotti dalla 159 spesso è solo una petizione di principio e non può essere posta come argomento dirimente a sostegno del vincolo nella mobilità dei neo immessi in ruolo.

Alla fine della riunione il prof. De Luca ha tratto le conclusione, ribadendo l’impegno di Flc Cgil sulla vertenza vincolati.

La presidente ha poi consegnato un documento che illustra la problematica dei vincolati e ne indica le soluzioni possibili.

La Presidente e il portavoce nazionale di SBC hanno ringraziato l’assessore Fortini e il Segretario Generale della Flc Campana Ottavio De Luca.

Libero Tassella Portavoce Nazionale SBC
Angela Mancusi Presidente del CNDV

informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news