Press "Enter" to skip to content

Concorso ATA 2017: le scadenze, bandi regionali, i modelli di domanda e il punteggio

Share

Siamo entrati nel vivo del concorso ATA 2017, gli Uffici Scolastici Regionali (USR) hanno provveduto a trasmettere i bandi regionali, i modelli di domanda e fissato le scadenze per la presentazione delle domande.

Tale concorso è rivolto solo ed esclusivamente al personale ATA che ha già maturato i 24 mesi di servizio su uno dei vari profili.

Scuola: il concorso di Renzi è stato un clamoroso flop

Concorso ATA, modelli di domanda, bandi e scadenze, e punteggio

Le scadenze per partecipare al concorso ATA 2017 (24 mesi per tutti i profili) sono fissati per quasi tutte le regioni al 19 aprile, eccetto per la regione Lazio che ha fissato la scadenza al 10 aprile, la Liguria e il Veneto, al 12 aprile e si attende la regione Marche. Sui sisti degli USR è possibile scaricare la modulistica completa composta dai modelli B1, B2, F ed H che vanno compilati in formato cartaceo e consegnati o brevi manu oppure attraverso raccomandata A/R.

L’unico modello che va presentato attraverso istanze online è il modello G che sarà messo a disposizione dei candidati in un momento successivo.

Chi usufruisce di una precedenza per via della legge 104/92 ha la precedenza. Se intende dunque usufruire dei benefici dell’art. 21 e dell’art. 33, commi 5, 6 e 7 della legge n. 104/1992 deve integrare i modelli B1 e B2 con il modello H.

All’interno dei bandi regionali per il concorso ATA troverete anche le tabelle valutazione titoli che consentiranno di calcolare il ostro punteggio in funzione dei titoli in vostro possesso e degli anni di servizio prestato nei vari profili ATA.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.