Ecco il nuovo piano del governo per le immissioni in ruolo
Ultime notizie sul piano del governo per le immissioni in ruolo

Con la pubblicazione il 13 luglio dei movimenti relativi alla scuola secondaria di secondo grado, sono terminate tutte le operazioni relative alla mobilità territoriale e professionale del personale di ruolo.
Ora si comincerà a parlare finalmente di immissioni in ruolo. Infatti il Miur nei prossimi giorni procederà come ogni anno alla determinazione dei contingenti ripartiti per provincia, classe di concorso e tipo di posto da destinare alle immissioni in ruolo 2018/19.
Successivamente il Miur invierà ai Direttori Scolastici regionali i contingenti,unitamente al DM relativo alle immissioni dopo aver ricevuto l’autorizzazione del MEF e della Funzione Pubblica.
Tale trasmissione avverrà presumibilmente entro la fine di luglio.
Pertanto le immissioni in ruolo avverranno tra la fine di luglio e i primi di agosto.
I docenti da immettere in ruolo entro tale periodo saranno convocati e ad essi contestualmente sarà assegnato l’ambito territoriale e la scuola dove successivamente dal DS sarà affidato l’incarico di durata triennale confermabile. La tempistica cui abbiamo fatto riferimento é stata data dal Miur nella nota 29748 dello scorso 27 giugno.
Libero Tassella.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.