Incontro al MIUR – retribuzione per lo svolgimento delle mansioni superiori; dematerializzazione e potenziamento sistema informativo, emanazione linee guida nazionali sul ricorso al mercato elettronico.

0
6

Nella mattinata di oggi, 27 marzo 2013, si è tenuto al Miur, presso la Direzione Generale per la politica finanziaria e per il bilancio, un incontro con il seguente o.d.g.: retribuzione per lo svolgimento delle mansioni superiori; dematerializzazione e potenziamento sistema informativo, emanazione linee guida nazionali sul ricorso al mercato elettronico.

L’Amministrazione era rappresentata dal Direttore Generale, dott. Marco Ugo Filisetti e dal dott. Pinneri.

La delegazione SNALS-CONFSAL ha richiesto, in premessa, notizie sulla circolare delle ferie, la cui bozza, (che vi abbiamo inviata in area riservata con il notiziario di lunedì), predisposta dalla Direzione Generale del bilancio e delle politiche finanziarie e, fortemente contestata nei suoi contenuti dalle delegazioni sindacali, attraverso i propri interventi e con i pareri espressi dagli studi legali, doveva essere sottoposta dalla Direzione Generale per la politica finanziaria e per il bilancio, al parere dell’Ufficio di Gabinetto del Ministro e del Dipartimento dell’istruzione.

Il dott. Filisetti ha dichiarato, nella riunione odierna, di aver richiesto il parere dell’Ufficio di Gabinetto del Ministro e che il parere non è stato ancora espresso, in quanto tale Ufficio ha chiesto, a sua volta, il parere dell’ufficio legislativo del Miur.

Si è poi passati alla discussione degli altri argomenti posti all’o.d.g. dell’incontro di oggi e sopra riportati.

L’Amministrazione, per quanto attiene lo svolgimento di funzioni superiori, ha dichiarato di aver avuto una interlocuzione con il MEF sulla specifica materia e ha precisato che l’invio agli Uffici territoriali del Ministero dell’economia e delle finanze, delle istruzioni operative relative ai pagamenti del personale della scuola non viene effettuato dal Miur ma dall’Ispettorato Generale dell’Economia e delle Finanze (IGF) che provvede a diramare le istruzioni dell’IGOP alle Ragionerie Territoriali dello Stato.

Inoltre ha dichiarato che, in merito alla circolare emanata dall’IGOP il 7 dicembre 2012 e diramata il 10/12/2012, il Miur non condividendone alcuni dei contenuti ha avuto un’ampia e lunga interlocuzione con il MEF e sembra che quest’ultimo sia intenzionato ad emanare delle precisazioni.

Per quanto attiene l’emanazione delle linee-guida nazionali sul ricorso al mercato elettronico, ha preannunciato che è in corso di definizione un apposito decreto che fornirà le dovute precisazioni in merito e che sarà sottoposto alle OO.SS., non appena avrà completato il suo iter formativo.

L’Amministrazione ha dichiarato che nelle prossime ore provvederà ad appostare sui POS delle scuole le somme necessarie per provvedere al pagamento di tutte le supplenze, relative al 2013, inserite a sistema entro il 13 marzo. Per il futuro sarà semplificato l’iter e saranno accelerati il più possibile i pagamenti delle supplenze.

Inoltre, per quanto riguarda i pagamenti delle supplenze rimasti sospesi e relativi ai mesi di ottobre, novembre e dicembre 2012, non appena le scuole nelle quali si erano verificati i disguidi, invieranno tutta la documentazione e i chiarimenti richiesti, si procederà con sollecitudine al pagamento.

Infine, la discussione sulla dematerializzazione e potenziamento del sistema informativo è stata rinviata al prossimo incontro previsto per mercoledì 3 aprile p.v..

La delegazione SNALS-CONFSAL ha effettuato le dichiarazioni e richieste appresso riportate e suddivise per argomento:

 

Retribuzione per lo svolgimento delle funzioni superiori

In relazione a quanto previsto dall’art. 1, comma 44, della legge di stabilità avente per oggetto ”liquidazione compenso assistenti amministrativi sui posti di DSGA vacanti o disponibili”, la Delegazione SNALS-Confsal ha dichiarato che tale norma è fortemente penalizzante per il personale; molti assistenti amministrativi hanno accettato la nomina per lo svolgimento di mansioni superiori quali DSGA a settembre, sapendo di andare incontro ad un certo pagamento, fortemente disatteso dalla legge di stabilità; se avessero conosciuto con esattezza a quale tipo di retribuzione andavano incontro non avrebbero certamente accettato di svolgere un lavoro oneroso e carico di responsabilità, rischiando, paradossalmente di avere un danno economico. Su questo punto, inoltre, la nostra delegazione ha dichiarato che ci vengono segnalate proteste continue dalla generalità delle province e che la Segreteria Generale, tramite l’Ufficio Legale Centrale, sta valutando una possibile azione giudiziaria da intraprendere a tutela degli interessati; ha rivendicato, comunque, la certezza della effettuazione del pagamento di un assegno ad personam, come previsto dalla normativa in vigore in materia di retribuzione e da un ormai consolidato indirizzo giurisprudenziale. Ciò in tutti i casi in cui la retribuzione in godimento da tali lavoratori, all’atto dell’incarico di mansioni superiori a DSGA, ecceda la retribuzione iniziale prevista per il profilo di DSGA.

 

Emanazione linee guida nazionali sul ricorso al mercato elettronico

La nostra Delegazione ha auspicato che le linee-guida nazionali sul ricorso al mercato elettronico siano snelle e non determinino lungaggini e ulteriore appesantimento di lavoro per le segreterie scolastiche, già oberate da una sempre più crescente mole di lavoro, aggravata dalla falcidie degli organici, attuata a seguito di penalizzanti disposizioni di legge.

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.883 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.