Press "Enter" to skip to content

La buona scuola è compiuta, approvate dal consiglio dei ministri 8 deleghe

Share

Il Consiglio dei ministri approva 8 delle nove deleghe della buona scuola, nonostante le proteste del mondo della scuola e nonostante l’esito del voto referendario.

Il Consiglio dei ministri ha approvato 8 deleghe, la buona scuola è compiuta

Proprio stamattina mettevamo in guardia la scuola sulle intenzioni del governo in merito alle deleghe della buona scuola. Speravamo che alcune non passassero e cadessero nel dimenticatoio invece con un autentico “colpo da maestro” il Consiglio dei Ministri ne ha approvate 8 su 9 forse per dimostrare ai cittidani e alla scuola che della volontà popolare interessa poco o niente.

Renzi e Giannini felici per il completamento della riforma della scuola

Ad esultare, oltre alla ministra Fedeli, anche l’ex ministra Giannini e pure l’ex premier Renzi che ha voluto far sentire il suo peso politico sia nell’individuare gli uomini del nuovo governo, sia nella continuità politica.

Ecco i decreti decreti legislativi approvatida CdM

I decreti legislativi approvati dal CdM riguardano l’inclusione scolastica; la cultura umanistica; il diritto allo studio; la formazione iniziale e accesso all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado; l’istruzione professionale; le scuole italiane all’estero; il sistema integrato di istruzione dalla nascita fino a sei anni; la valutazione, la certificazione delle competenze ed Esami di Stato.

Salterebbe la riforma del sostegno, adesso l’ultimo step.

Ii provvedimenti andranno in Conferenza Unificata per l’apposito parere e alle competenti Commissioni parlamentari.

La ministra Valeria Fedeli ha definito le deleghe “una delle parti più innovative della Buona Scuola”.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.