HomePrecari della ScuolaLa scuola della Meloni sarà selettiva, ad iniziare dai docenti, ma c'è...

La scuola della Meloni sarà selettiva, ad iniziare dai docenti, ma c’è un’incognita

La scuola della Meloni fra reclutamento e riforme dei tecnici e professionali

spot_img

Che scuola sarà quella del governo Meloni?

A considerare dai nomi che circolano per la guida del Ministero dell’istruzione (Giuseppe Valditara è il più accreditato) si inizierà dai docenti.

Il percorso per la stabilizzazione non passerà né dai PAS, né dai TFA e nemmeno da nessun’altra ricetta offerta ai precari in campagna elettorale, come ad esempio quella della stabilizzazione semiautomatica dopo i 3 anni di servizio.

I precari storici speravano di trovarsi al ministero il senator Pittoni della Lega, ma l’ipotesi non è mai stata presa in considerazione nemmeno dalla stessa Lega.

A questo punto la domanda però è cosa ne sarà della riforma alla quale aveva lavorato l’ex ministro Bianchi che passava dai 60 CFU?

Sarà cestinata o si partirà da quella?

L’incognita dell’autonomia differenziata

Sono tutti interrogativi che in questi giorni si stanno facendo i precari, ma fino a quando non conosceremo il nome del nuovo ministro non potremo capire l’orientamento, certo è che a questa va sommata anche l’autonomia differenziata voluta dalla Lega e impostata dal governo Draghi.

A questa va sommata la questione dei ricorsi che in questi giorni stanno avendo esiti positivi circa il riconoscimento dell’abilitazione a chi al titolo di studio somma il possesso dei 24 CFU così come abbiamo riportato in un nostro articolo.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso DSGA 2002/23

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news