HomeComunicato StampaSBC: la scuola della democrazia è morta!

SBC: la scuola della democrazia è morta!

spot_img

Raccontano di un anno scolastico che inizia normalmente, ma stanno raccontando il falso, stanno mentendo attraverso dichiarazioni riportate da Stampa e Televisioni.

La scuola statale italiana va avanti con 200.000 docenti supplenti di questo in Europa cosa dicono?

Cosa hanno raccontato a Bruxelles i ministri pro tempore in tutti questi anni?

La scuola italiana è fallita, o meglio l’hanno fatta fallire

La scuola come istituzione democratica del Paese non è più capace di educare e riproduce tutte le disuguaglianze sociali che stanno aumentando nel Paese, la scuola libera e democratica della Costituzione è morta.

Colpa dei governi, dei ministri, dei Dirigenti scolastici e dei docenti pronti a ubbidire e a tacere, secondo uno slogan del Ventennio fascista , per quieto vivere, per assuefazione, per passività, per indifferenza.

Si dovrebbe avere il coraggio di ammetterlo e di denunciarlo. Ma nessuno lo fa.

Una voce libera, dissonante, contrastiva è zittita, subisce ricatti e ritorsioni di ogni genere.

Chi legge queste mie accuse, potrebbe raccontarlo ma si ha paura, nelle scuole ci sono spie e delatori che sono anche presenti sui social.
La scuola è un’emergenza democratica ormai ma nessuno ne parla e non mi riferisco solo al precariato o al contratto.

Libero Tassella SBC

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso straordinario 2022 della scuola

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news