SBC: si aprono le scuole per propaganda governativa. Comportamento irresponsabile, situazione fuori controllo, Bianchi si dimetta

Ieri tutti i giornali hanno commentato la conferenza del Presidente del Consiglio Mario Draghi in cui tra l’altro si è toccato il tema della riapertura delle scuole dopo la pausa delle festività natalizie in un periodo molto critico della Pandemia da Covid Sars 2 caratterizzata, questo inverno, da una quarta ondata in cui è prevalente la variante Omicron che è più contagiosa di 5 volte rispetto alle varianti precedenti e molto diffusa anche nella popolazione giovanile e studentesca.

Segnaliamo un passaggio molto significativo del Premier in cui Mario Draghi così si esprime.

” Dicono che Draghi non decide più? ( è la sua domanda retorica) Qui con i ministri ( Bianchi e Speranza) dimostriamo che la scuola resta aperta ed è una priorità”.

Emerge chiaramente dalle parole del Premier, riportate in virgolettato da Tommaso Ciriaco su la Repubblica di ieri ( pag. 3) , qualora ce ne fosse stato bisogno, che la riapertura delle scuole, voluta dal Governo, senza neppure acquisire il parere del CTS, è da ascrivere esclusivamente alla propaganda governativa e non ad altro.

Per SBC la decisione del Governo Draghi resta, oltre che inspiegabile, gravissima e irresponsabile in un momento in cui i contagi arrivano e superano i 200.000 e i decessi sono circa trecento.

Presto avremo in DAD oltre 200.000 classi oltre la metà, e quello che non ha fatto il Governo per propaganda politica ora lo farà il virus passando come un carrarmato sulla salute della gente, ecco perché era necessario chiudere le Scuole almeno fini al 31 gennaio.

Le scuole ora vanno chiuse subito e la didattica deve proseguire in DAD alla luce del rapido diffondersi del virus nella popolazione e delle previsioni catastrofiche per gennaio e febbraio sull’andamento della pandemia e per il fatto, come abbiano più volte denunciato , che la frequenza in presenza dal 10 gennaio agirà come effetto moltiplicatore del contagio .

Rinnoviamo anche la richiesta delle dimissioni del Ministro Tecnico Patrizio Bianchi che irresponsabilmente vorrebbe far passare il messaggio rassicurante nel Paese sulla sicurezza nelle scuole alla ripresa senza che esse in realtà lo siano anche perché nulla è stato fatto da lui e dalla Ministra che lo ha preceduto per renderle tale : dagli organici covid, allo sdoppiamento delle classi, al tracciamento e ai tamponi, al ritardo nella vaccinazione della popolazione studentesca, ai sistemi di rilevazione di Co2 e di aereazione delle classi senza ricorrere all’apertura di porte e finestre.

Libero Tassella SBC

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2022 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui

 

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.