Press "Enter" to skip to content

Arriva il taglio alle ore di strumento musicale ai licei

Share

I licei musicali il prossimo anno subiranno un taglio alle ore di strumento

Arriva il taglio di strumento musicale ai licei

Brutte sorprese in arrivo per i docenti di strumento musicale, il governo sta predisponendo i decreti attuativi della legge 107/15 e proprio sui licei musicali rischia di abbattersi la scure dei tagli.

L’intenzione è, nella mera logica di ridurre i costi, di dimezzare proprio le ore di indirizzo, ovvero quelle di strumento musicale.

Il taglio delle ore di strumento musicale nei licei preoccupa i docenti

Il taglio delle ore di strumento musicale di fatto toglierebbe l’essenza ai licei musicali, che sono definiti “musicali” proprio perchè nel loro monte ore vi sono le ore di strumento, altrimenti sarebbe dei normali licei.

E’ tuttavia singolare che in un Paese come il nostro dove l’arte, la musica e la cultura costituiscono le colonne portanti e caratterizzano il nostro Belpaese, il governo decida di intervenire con i tagli proprio in questo settore.

Ricordiamo ai nostri lettori che i licei musicali sono stati costituiti con la legge 53/2003 che completava la riforma degli studi musicali delineato dalla legge 508/99 e obbligavano gli studenti allo studio di due strumenti musicali.

Quante saranno le ore di strumento musicale dopo i tagli?

Gli attuali quadri orario dei licei musicali prevedono: nel primo biennio due ore settimanali di strumento musicale, il terzo e il quarto anno diventavano una sola ora settimanale e il quinto anno ritornavano ad essere due ore, gli studenti erano obbligati allo studio di un primo e di un secondo strumento musicale.
Le intenzioni del governo sono di ridurre ad una sola ora settimanale fino al quarto anno e prevederà comunque l’obbligatorietà dello studio di due strumenti, al quinto anno le ore raddoppiano e si studierà un solo strumento musicale.

Una sola ora di strumento musicale basterà a formare gli studenti?

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.