Mobilità 2017: slitta l'incontro con i sindacati

Trasferimenti scuola 2018/19, ecco quando saranno resi noti

come cambia la mobilità per i docenti di ruolo?

Quando saranno pubblicati i trasferimenti della scuola? La macchina organizzativa per i trasferimenti e per la domanda di mobilità 2018/2019 si è già messa in moto. Gli interessati possono collegarsi ad istanze online e compilare l’apposita istanza per chiedere il trasferimento, in un’altra scuola, o in un altro ambito, sia provinciale che interprovinciale. Le regole sono le stesse dello scorso anno, dal prossimo cambiano, salvo modifiche del nuovo governo.

Ecco quando saranno pubblicati i trasferimenti di tutti gli ordini di scuola

Che fine ha fatto il contratto sulla mobilità 2017?

Quando saranno pubblicati i movimenti 2018/19 della scuola primaria?

Gli insegnanti della scuola primaria saranno i primi a conoscere gli esiti dei trasferimenti, la data fissata dal MIUR è il 30 maggio. La comunicazione arriverà anche attraverso la casella di posta istituzionale, tuttavia lo stesso UST (Ufficio Scolastico Territoriale) li pubblicherà sul proprio portale. Il personale di segreteria conoscerà gli esiti almeno un giorno prima.

Quando saranno pubblicati i movimenti 2018/19 della scuola dell’Infanzia?

La maestre e i maestri in servizio nelle scuole dell’infanzia dovranno attendere qualche giorno in più, conosceranno la nuova sede di servizio l’8 giugno. La comunicazione avverrà con le stesse modalità della scuola primaria.

Quando saranno pubblicati i movimenti 2018/19 della scuola Secondaria I grado?

Completati i trasferimenti della scuola dell’Infanzia e della scuola Primaria e pubblicati gli esiti con le nuove sedi di titolarità degli insegnanti, sarà la volta della scuola secondaria di primo grado. La mobilità 2018/2019 per i professori sarà nota il 25 giugno. Anche loro come le maestre conosceranno gli esiti attraverso i canali ufficiali: e-mail istituzionale, tramite l’UST oppure tramite segreteria scolastica.

Quando saranno pubblicati i movimenti 2018/19 della scuola Secondaria II grado?

docenti deportati

Gli ultimi a conoscere il proprio destino, ovvero la nuova sede di titolarità saranno i docenti ins ervizio presso la scuola superiore di secondo grado. Tali docenti conosceranno la loro nuova sede di titolarità a luglio, precisamente giorno 10.

Chi non otterrà il trasferimento riceverà nella propria casella di posta elettronica la comunicazione che l’istanza non è stata accolta, lo stesso vale per gli insegnanti degli altri ordini di scuola.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.