Press "Enter" to skip to content

Gite scolastiche le responsabilità per i docenti accompagnatori sono enormi

Share

Le gite scolastiche sono un momento di aggregazione e di interesse culturale per l’intera classe, ma quali sono le responsabilità per i docenti accompagnatori? Sono enormi!

Chi si assume l’onere e la responsabilità di accompagnare gli studenti alle visite di istruzione sa già che saranno giornate faticose e notti insonne. E Spesso non basta.

Gli studenti indisciplinati riescono lo stesso ad aggirare la vigilanza improvvisata dei docenti accompagnatori e a mettere a rischio la loro stessa incolumità e quella degli altri compagni.

Gite scolastiche e responsabilità dei docenti accompagnatori

Di recente – ad esempio – è successo che in una gita a Montichiari uno studente bresciano si è ubriacato al punto da rischiare il coma etilico e seppur i docenti non avessero permesso alla scolaresca di avvicinarsi ai bar, pare che lo studente minorenne sarebbe arrivato alla fiera con alcune bottiglie di vino nello zaino e le ha consumate di nascosto da tutti fino a stare male.

I docenti sono stati costretti a chiamare l’ambulanza e a trasportarlo in ospedale.

Gite scolastiche e responsabilità dei docenti

Va anche detto che a volte alcuni docenti organizzano la visita di istruzione più per loro stessi che per i ragazzi, non tenendo conto delle loro responsabilità.

Una recente sentenza della Corte di Cassazione (con la recente sentenza n. 1769/2012) sancisce che sugli accompagnatori grava un obbligo di diligenza preventivo, e tale obbligo impone loro preliminarmente l’onere di reperire delle strutture alberghiere il più possibilmente sicure.

Gli ermellini sono giunti a tale sentenza perchè i genitori avevano denunciato i docenti accompagnatori  dopo che la figlia si era ferita gravemente, precipitando da una terrazza dell’albergo dove alloggiava durante una gita scolastica.

Secondo la Suprema Corte i docenti avrebbero dovuto accertare come dalle camere fosse troppo agevole, per gli allievi in gita, accedere al solaio di copertura, e conseguentemente adottare misure idonee a scongiurare tale pericolo.

A questo punto, viste le enormi responsabilità per i docenti, ci chiediamo se veramente vale la pena di accompagnare gli studenti alle gite scolastiche, va anche aggiunto che per gli accompagnatori non è previsto nessun compenso.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.