Record di contagi: altre 4 regioni in giallo, novità anche per la scuola

I contagi sono tanti, tantissimi, è record. I numeri sono importanti: 144.243 contagiati nelle ultime 24 ore, erano 126.888 i precedenti, i tamponi fatti sono stati 1.224.025 tamponi processati, +70mila rispetto alla giornata precedente.

A causa dell’alto tasso di positività (11,78%) 4 regioni da lunedì si coloreranno di giallo, si tratta della Lombardia, del Piemonte, del Lazio e della Sicilia. Queste ultime 4 regioni si aggiungeranno alle altre 7 che hanno già cambiato colore per un totale di 11 regioni in giallo.

Crescono anche i morti da covid, nelle ultime 24 ore ne sono state registrate 155, il numero totale da inizio pandemia è raccapricciante 137.402 decessi in totale. Cresce anche la pressione negli ospedali che registrano 284 ricoveri nei reparti ordinari e più 34 in terapia intensiva con 119 ingressi giornalieri.

Insomma l’incubo covid sembra non voler mollare anche se le dichiarazioni del sottosegretari Sileri quando parla e endemia lasciano intravedere un piccolo spiraglio di luce.

Per quanto invece concerne il ritorno in DAD il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi dopo aver incontrato le Regioni insieme al ministro della Salute Speranza è emerso che per le elementari e medie, le Regioni hanno proposto di prevedere, nel caso di 2 studenti positivi in una classe, solo l’auto sorveglianza di 5 giorni per i vaccinati e la quarantena di 10 giorni con lezioni in Dad per i non vaccinati mentre nelle scuole dell’infanzia, con un solo caso positivo, resterebbe la quarantena di 10 giorni per tutti.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2022 della scuola

Iscriviti al nostro canale Telegram, siamo già oltre 20mila, e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.