Scuole fredde: sarà rientro da brivido

0
6
gli studenti in classe con il plaid

Il rientro a scuola dopo le vacanze di Natale rischia di essere da brividi.

Le scuole sono fredde

Le scuole sono rimaste chiuse e gli impianti di riscaldamento spenti. Basterà accendere i riscaldamenti qualche ora prima per garantire a studenti, docentie personale ATA la temperatura giusta?

A nostro modo di vedere no, al rientro dalle vacanze le scuole saranno fredde e metteranno a rischio la salute di tutti. In alcune realtà del centro Sud molte scuole resteranno chiuse causa maltempo.

La neve sembra aver abbandonato le classiche destinazioni del Nord del Paese per fare capolino al Sud. In Sicilia, ad esempio, molti comuni sono stati bloccati dalla neve copiosa caduta in questi giorni.

Molti paesini dei monti Nebrodi sono ancora isolati a causa delle forti nevicate.

Alcuni insegnanti in servizio al Nord sono stati costretti ad annullare le partenze e fissarle non appena sarà ripristinata la viabilità. In molti casi hanno perso persino i soldi dei biglietti del ritorno e costrigeranno le scuole a nominare i loro supplenti.

Chi rientra dovrà fare i conti con le scuole fredde

Chi invece riprenderà il servizio lunedì sarà costretto a fare i conti con le scuole fredde. Alcuni comuni, come quello di Roma, hanno avviato l’operazione “scuole calde”.
Il sindaco Raggi ha ordinato l’accensione degli impianti di riscaldamento due giorni prima, questo per evitare che al rientro studenti e docenti si trovassero a fare lezione con le scuole fredde.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.873 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.