Press "Enter" to skip to content

Assenze per gravi malattie – Si è soggetti alla trattenuta Brunetta?

Share

Tra qualche giorno sarò costretta ad assentarmi per un intervento chirurgico legato ad una grave patologia di cui soffro. La scuola è a conoscenza di questa cosa perchè ho presentato la certificazione sanitaria dalla quel risulta che la patologia è grave. Vorrei sapere se mi sarà applicata la trattenuta prevista dalla legge
Brunetta, durante il ricovero e la convalescenza, e se sarò soggetta all’obbligo di reperibilità.

L’art.17, comma 9, del contratto prevede che «in caso di gravi patologie che richiedano terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti sono esclusi dal computo dei giorni di assenza per malattia, di cui ai commi 1 e 8 del presente articolo, oltre ai giorni di ricovero ospedaliero o di day hospital anche quelli
di assenza dovuti alle conseguenze certificate delle terapie. Pertanto per i giorni anzidetti di assenza spetta l’intera retribuzione». Considerato che la scuola è a conoscenza della grave patologia, perchè a tale scopo è sufficiente la presentazione del certificato medico (si veda la circolare Prot. n-AOODRCAL 8077 emanata
dall’uffcio scolastico regionale per la Calabria 5 giugno 2013), ai sensi dell’art. 2 del decreto 206 del 18.12.2009, l’interessata non è soggetta all’obbligo di reperibilità. All’intero periodo di assenza non dovrà essere applicata la trattenuta Brunetta, così come previsto dalla circolare n. 8/2010 della Funzione pubblica.

ItaliaOggi

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.