HomeGuideConcorso Straordinario bis per docenti di scuola secondaria ma occorrono i 5...

Concorso Straordinario bis per docenti di scuola secondaria ma occorrono i 5 CFU

Se non acquisisci i 5CFU non superi l'anno di prova

spot_img

Mentre sono in corso di pubblicazione le graduatorie riguardanti il concorso straordinario bis, gli aspiranti docenti devono già considerare di conseguire i 5 CFU. Un percorso di formazione universitario, con la durata di 40 ore. Gli oneri del corso sono a proprio carico e vi si partecipa nell’anno scolastico 2022/2023 e dovrà essere concluso entro il 15 giugno 2023 e, allo stesso tempo, i docenti sono assunti con un contratto a tempo determinato.
Di conseguenza, nello stesso anno, devono fronteggiare sia il percorso di formazione universitaria, sia il periodo di prova. Terminate queste ultime con successo, il docente può firmare un contratto a tempo indeterminato ed essere assunto nella stessa scuola con decorrenza giuridica ed economica a partire dal primo settembre 2023.

Superato il concorso straordinario Bis, occorre conseguire i 5 CFU

La procedura del Concorso Straordinario bis è stata disciplinata dal Decreto Ministeriale n. 108 del 28 aprile 2022, finalizzata al reclutamento di insegnanti con almeno 3 annualità di servizio, anche non consecutivi negli ultimi cinque anni scolastici, per la copertura di 14.420 posti comuni della scuola secondaria di primo e secondo grado residuati dalle immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2021/2022. La procedura concorsuale è rivolta a docenti abilitati e non abilitati, che possono essere immessi in ruolo per l’a.s. 2022/2023.

Come suddetto, i vincitori del Concorso Straordinario bis collocati in posizione utile nelle graduatorie, hanno l’obbligo di seguire un percorso di formazione universitario entro il primo anno di assunzione e, oltre ad ottenere i 5 CFU, riesce a fare un confronto tra le competenze dell’aspirante docente e quelle del proprio profilo professionale.
In modo particolare, il profilo assunto come riferimento osserva cinque aree professionali, ossia:
– culturale-disciplinare
– metodologico-didattica
– organizzativa
– istituzionale-sociale
– formativo-professionale.

Percorso formativo per l’acquisizione dei 5 CFU

Durante il percorso di formazione universitario le attività vengono organizzate in tre aree tematiche, ovvero:
– Formazione sulle dimensioni culturale-disciplinare, metodologico-didattica, e formativo-professionale (3 CFU – MPED/03 Didattica e Pedagogia speciale),
– Formazione sulle dimensioni organizzativa e istituzionale-sociale (1 CFU – SPS/07 Sociologia generale),
– Elaborazione di un bilancio delle competenze e di un conseguente progetto di sviluppo individuale (1 CFU – MPED/04 Pedagogia sperimentale).
Le competenze ottenute sono verificate mediante un esame orale e riguardano la padronanza dei contenuti, l’utilizzo di appropriate definizioni e riferimenti teorici, la chiarezza dell’esposizione e il dominio del linguaggio specialistico.
Dopo avere superato l’esame viene rilasciato un certificato di frequenza che riporta i crediti formativi universitari (CFU) conseguiti e i relativi settori scientifico disciplinari (SSD).

Nel caso in cui non si supera l’esame decade la procedura e si blocca la trasformazione del contratto a tempo indeterminato, per cui il servizio prestato viene valutato come incarico a tempo determinato.

Il costo finale per il conseguimento dei 5 CFU è stato fissato a 500 euro, ossia di 100 euro per ciascun CFU.

COMPILA IL FORM PER ACQUISIRE I 5 CFU

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news