Convocazioni ATA 2022, molti i posti da coprire, ma per pochi giorni

Al via le nuove convocazioni ATA 2022 per coprire i posti del personale non vaccinato e le assenze per malattia. Le scuole sono decimate, l’incidenza del virus sulla popolazione italiana non h ancora raggiunto il picco, ma sta comunque decimando il personale della scuola, docenti ed ATA, il personale dei trasporti e ahi noi, anche il personale ospedaliero.

Il governo però non intende chiudere le scuole, la conferenza stampa del presidente Draghi di ieri lo ha evidenziato semmai ce ne fosse stato ancora bisogno. Il presidente del consiglio ha detto che in nessun Paese europeo si chiudono le scuole ed ha ragione. Ma l’Italia è un Paese particolare, ha i docenti più anziani d’Europa e classi “pollaio” con oltre 25 alunni, non vi è alcun impianto di ventilazione meccanica e fino ad oggi non è stato possibile effettuare tamponi agli studenti e nulla è stato fatto per potenziare i trasporti.

Proseguono le convocazioni ATA 2022, le scuole hanno difficoltà a trovare i supplenti

Il personale ATA in mutua va sostituito per garantire il funzionamento delle scuole, ecco perché non si arrestano le convocazioni dalle graduatorie di terza fascia ATA 2022. Le proposte di contratto che arrivano via mail mediamente sono di una sola settimana, questo scoraggia chi deve cambiare provincia e addirittura regione facendo registrare difficoltà oggettive per la sostituzione del personale ATA assente per malattia.

Anche questo poteva essere un buon motivo per tenere chiuse le scuole per un periodo breve, anche solo 2 settimane, tale periodo avrebbe fatto da cuscinetto e avrebbe alleggerito le scuole e gli stessi dirigenti scolastici chiamati a responsabilità enormi.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2022 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.